lunedì 18 giugno 2012

Gli effetti collaterali dell'amore

Quando ho cominciato a vedere questo film mi aspettavo di vedere una commedia romantica, dato il titolo italiano, e invece mi trovo alle prese con un normalissimo film che parla della carriera di una giovane donna in una azienda farmaceutica, girato con stampo documentaristico, ma allora l'amore dov'è? Misteri dei titolisti italiani che scrivono titoli che non centrano nulla con la trama e sono agli antipodi con il fim stesso.
Perciò non è una commedia romantica, però è un film girato abbastanza bene, in cui una ragazza è alle prese con il suo lavoro in azienda, inizialmente osteggiata per il suo modo di presentarsi, ma poi piano piano sarà capace oltre di rinnovare il suo look anche di dimostrare di vendere bene, va tutto bene, finchè non si accorge che  un farmaco che quella azienda produce è dannoso per la salute delle persone e che loro lo vogliono lanciare sul mercato pur conoscendo i rischi, la nostra eroina farà giustizia allo scenziato spietatamente licenziato?
Ma io dico che centrano gli effetti collaterali dell'amore quando si parla di lavoro aziendale? Eh si questa me la devono spiegare certi titolisti, avvolte è meglio lasciare il titolo originale e il film ne guadagna, ma qui preferiamo cambiare in modo da richiamare il pubblico, così il pubblico che guarda il film crede sia una commedia romantica e cerca di capire dove sta la storia d'amore, quando si accorge che la trama parla di tutt'altra cosa ci resta male, comunquesia rimane questo l'unico difetto inaccettabile per questa pellicola che definisco intrigante e coraggiosa, è un film sperimentale che nulla ha a che fare con l'amore o commedie zuccherose (mandiamo al diavolo i titolisti italiani!!!) Kathreine Heigl è persino più brava in questo film  e dimostra maturità e coraggio per un ruolo adulto piuttosto lontano dalle commedie zuccherose con cui la conosciamo, in un film da guardare documentandosi prima sulla trama mi raccomando.
In cabina di regia c'è una donna, il che rende la cosa al quanto appetitosa, il film è un piccolo oggettino da collezionare e ne vale la pena...nonostante il banalissimo e alquanto inadeguato titolo italiano.
APPETITOSO


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...