Passa ai contenuti principali

Ciclo Horror Stories Halloween Ediction - The Babysitter

Ok, ora tocca a me recensire l'ultima fatica di McG, ma che fine aveva fatto? Erano anni che non ne sentivo parlare e ci è voluto Netflix per distribuire il nuovo film di un regista, che non è stato mai tra i miei preferiti, e gli unici film che mi sono piaciuti sono stati i due charlie's angels, poi a parte altri sporadici ritorni al cinema, il buio.


Certamente non credo che questo film di netflix riapra i fasti di una carriera che non si può definire tale.
Comunque devo dire che il suo ultimo film mi è piaciucchiato, me lo sono gustato come si può gustare una deliziosa bevanda frizzante, ma, se vogliamo fare una seria recensione cinematografica, è solo un prodotto di intrattenimento.
Non aspettatevi certo un capolavoro, anche perchè non credo che su Netflix ci siano capolavori, degli ottimi film certamente, ma fino ad ora non mi è mai capitato di vedere un capolavoro.
Questo non è neanche un ottimo film, è solo una commedia horror scaccia pensieri, che va bene per una serata senza impegni con gli amici, tanto per passare tempo.
Se invece vogliamo fare i cinefili, avrei un paio di horror da capogiro che potrei consigliarvi, e, che, in confronto questo film ne esce con le ossa rotte.
Personalmente questo film come Guilty Pleasure può andare bene, anche perchè il divertimento c'è, le risate purtroppo non arrivano, ma, essendo anche un mix di generi può passare.
Però, come ho detto prima, per una serata a base di birra e popcorn è perfetto, a casa Lynch durante la visione, ci siamo divertiti, anche se certamente mi aspettavo qualcosa di più audace.
Comunque, con un regista come McG non posso pretendere poi che giri un film come fosse Kubrick, anche se poi sinceramente, non è che i suoi film siano così innovativi.
In pratica gira sempre allo stesso modo di Charlie's Angels, e non presenta variazioni registiche che possano gridare al miracolo.
Ma basta fare la critica snob, perchè nonostante tutto l'ho messo nei Guilty Pleasure, e vi spiego il perchè.
Innanzitutto è la storia che è carina, sembra una cazzarola buttata giù dal niente, ma è goduriosa e divertente quanto basta, o, per essere ironici o scrivere le ricette di cucina q/b, tanto per farci due risate.
E, nonostante tutti i ma che si possano fare a un film del genere e soprattutto, e sottolineo soprattutto, a un regista ormai mestierante come McG, che praticamente è quasi dimenticato nel mondo del cinema, e su questo si possano dire un sacco di cose a riguardo, nonostante questo non mi dilungo perchè non credo ci sia altro da aggiungere per un film del genere; se cercate un film popcorn abbastanza godibile per una serata di divertimenti è il film giusto.
Il suo valore comunque per me, (ovviamente è solo il mio parere) non va oltre la sufficienza.
Voto: 6

 

Commenti

  1. Netflix è riuscito a recuperare anche McG, che fa un film veloce, divertente e che si lascia guardare, mi permetto di aggiungere come la sua protagonista.
    Mi sono divertito a cogliere le citazioni agli altri film anche non per forza horror. Cheers!

    RispondiElimina
  2. Divertentone,mica si può guardare Kubrick ogni sera,oh!
    Ti seguo anch'io ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e certo, benvenuta alla fabbrica dei sogni ^_^

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.