Passa ai contenuti principali

The Beguiled - L'inganno

Eccomi giunta a recensire l'ultimo lavoro di Sofia Coppola, regista molto stimata a casa Lynch.
Allora, devo ammettere che non ho ancora visto La Notte Brava del Soldato Jonathan, di cui questo film è un remake, quindi cercherò con sincerità di esprimere ciò che questo film mi ha lasciato.
Stilisticamente è molto curato, sia le scenografie, che i costumi come la regia, bravissima Nicole Kidman, come sempre, devo dire che come attrice sa rinascere dalle sue ceneri, per molto tempo è stata fortemente criticata da tutti, ora si può dire che ha raggiunto una nuova freschezza con la sua carriera che è davvero sorprendente.

Primo remake di Sofia Coppola.
Qualunque regista potrebbe fare scafascioni con un remake, a parte il grande Scorsese, ma questa è un altra storia.
Dicevo come remake non è affatto male, devo dire che mi è davvero piaciuto come film, per diversi motivi, io ho scorto molta tensione nella trama, come se questo non fosse un semplice film drammatico, ma una specie di noir mixato con diversi generi, che sapientemente Sofia sa gestire bene, c'è il romance, c'è il thriller, c'è anche il noir, un uomo viene salvato da un gruppo di donne, lui le seduce per gioco, quando loro capiscono quello che ha fatto con varie donne, loro si mettono tutte d'accordo per fargliela pagare...finale tragico.
Guai a mettersi contro le donne, lo sa bene il protagonista di questo bel film, e non cominciate a dirmi che Sofia Coppola siccome è figlia d'arte non capisce quello che fa, o fa soltanto cavolate...tutte balle, fidatemi del mio parere perchè ho visto tutti i film della Coppolina, e vi assicuro che è un autrice che vale veramente.
La conferma, arriva anche con questo film, dove per la prima volta dirige una diva come Nicole Kidman che giganteggia su tutto il cast.
Non sono da meno sia l'attrice feticcio Kirsten Dunst, che interpreta una delle insegnanti del colleggio, che Elle Fanning.
Devo dire però che Sofia Coppola ha uno stile particolare, che deve essere recepito piano piano, poi il film va giù che è una meraviglia e ti incolla letteralmente alla poltrona.
Non è un segno che ormai ha raggiunto la maturità registica?
Per me al prossimo film darà un ulteriore dimostrazione, e fidatevi pure del mio istinto, che raramente sbaglia.
Per me un buon film, e merita senza dubbio più di una visione...e scusate se è poco.
Voto: 7
 Presto vedrò La Notte brava del soldato Jonathan, ve lo prometto ^^

 

Commenti

  1. Stilisticamente un gran film, peccato che mi abbia regalato poche emozioni.
    E sì che io sono un fan perso di Sofia...

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Boomstick Awards 2017

E adesso tocca a me premiare col boomstick, innanzitutto ringrazio il sempre affezionatissimo Pietro Saba World che mi premia sempre, in ogni occasione, compreso questo boomstick awards, e anche il mitico Cassidy del magnifico blog La Bara Volante che anche lui mi ha regalato questo boomstick quest'anno, e sono a quota 5 dal 2014 ad ora.
Ecco le regole del boomstick ;)

1- I premiati sono 7, né uno di più, né uno di meno, non sono previste menzioni d'onore.
2- I post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservate agli esclusi, a mo di consolazione.
3 - I premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea. E' sufficiente addurre un pretesto, o più di uno, se ne avete.
4 - E' vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle, così come io le ho concepite.
Per chi non rispetta le regole c'è il temuto (ma anche tentatore) bitch please award quindi occhio!


Oooh una volta terminata la presentazi…

I Compari

Ho il piacere di cominciare una speciale rassegna dedicata al regista Robert Altman di cui la settimana scorsa ho iniziato a vedere diversi film, e, per cominciare, questa sarà una settimana tutta dedicata a lui; dalla prossima settimana l'appuntamento sarà ogni weekend.
Come primo film ho scelto di recensire I Compari con Warren Beatty e Julie Christie.

Ciclo Horror Stories - Johnny Frank Garret's Last World

Non vi preoccupate, sono sempre qui, e il ciclo horror stories, non è ancora andato in vacanza, l'ultimo appuntamento è per giorno 19, per ora la rubrica va avanti.
Questo Johnny Frank Garrett's Last Word si presenta subito con il chiaro intento di dare allo spettatore un horror con le persecuzioni dello spirito di un condannato a morte...e ci riesce almeno fino a un certo punto.

Cineclassics - Tutti Insieme Appassionatamente

Non vi preoccupate, ci sono ancora oggi, e per l'occasione recensisco uno dei classici che per un motivo e un altro ho recuperato quest'anno: si tratta del bellissimo film Tutti insieme appassionatamente.

Arma Letale 4

Eh si, dopo tre capitoli strepitosi, eccocci arrivati alla quarta e ultima - finora - puntata della saga Arma Letale.
Quarto episodio che, purtroppo non ha lasciato nulla di particolarmente memorabile, anche se devo dire che pur con tutti i suoi difetti mi è piaciucchiato.
E qui i nostri stanno per diventare rispettivamente Martin papà e Roger nonno, e si portano appresso il fido Leo Getz, - mitico Joe Pesci, che come spalla dei protagonisti fa scappare sempre qualche bella risata - e addirittura il genero di Roger, quasi marito della figlia che sta a sua volta per diventare papà anche lui.