Passa ai contenuti principali

The New Pope


 Torna la serie di Paolo Sorrentino seguito di The Young Pope il cui titolo è The New Pope.
.Abbiamo lasciato Lenny Belardo in coma, e ora c'è il problema di eleggere un nuovo papa, e su chi opta il clero?
Ancora su un papa facilmente manipolabile, ma stavolta hanno fatto i conti sbagliati, perché Francesco II intende seguire alla lettera la legge di Dio, cosa che ovviamente ai vescovi e al segretario di stato non va giù, come risolvere la situazione? Sostituire il papa non si può fare, solo la morte può far si che avvenga un nuovo conclave.

Fattosta che Francesco II per uno scherzo del destino ci resta secco davvero, e si pensa che sia stato fatto fuori come papa Luciani.
Dopo questo fatto, ci sarà un nuovo conclave, e il prescelto è John Braddox un inglese, dal passato tormentato da un segreto che ha reso la sua vita indelebile.



Ma parecchi segreti si celano in vaticano, tra vescovi che si scopano una minorenne, un vescovo gay, e tanto altro schifo, in mezzo a tutto questo, un branco di fanatici di Pio XIII spera che il loro papa si svegli.
E ci sono anche tante altre cose, Esther che comincia a prostituirsi con un uomo deforme, e che pensa che Pio XIII sia un santo.
Aggiungiamoci anche gli attentati islamici?
Non manca nulla a The New Pope, anche con questa nuova miniserie, Paolo Sorrentino ci da dentro di brutto costruendo una trama che non vuole assolutamente descrivere questi protagonisti come dei santi, ma li descrive come esseri umani, pronti a tutti pur di avere il potere, e il controllo e non perdere tutti i privilegi imposti dalla religione.
Tra i momenti più divertenti ci sono l'apparizione di Marilyn Manson, e vederlo duettare con John Malkovich è stato uno spasso, e Sharon Stone che ha fatto il verso all'accavallamento di gambe di Basic Instinct regalando le sue scarpe coi tacchi a spillo al papa.
Il seguito di The Young Pope, riesce a criticare questi uomini "sacri", non a caso ho messo le virgolette in sacri, e c'è un motivo, perché le persone tendono a santificare una persona in abito talare, ma dimentica che è un uomo, un essere umano come tutti noi, solo che lui dice messa o fa il papa e perciò viene messo in un piedistallo, fortuna che Sorrentino toglie quel piedistallo, e ci mostra questi uomini come esattamente sono, vermi della terra, e nient'altro.
In conclusione The New Pope mi è piaciuta pure, chissà se riuscirà a parlare di Angelo Voiello e del suo papato.





Commenti

  1. Anche in questo caso per me meglio la prima, ma questa non dispiace affatto ;)

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!