Passa ai contenuti principali

The Crown - Stagione 2

Ci siamo, The Crown si sta rivelando un appuntamento imperdibile a casa Lynch, se la prima stagione ha fatto centro, la seconda stagione più difficile perché una stagione di mezzo, ha colpito al cuore.
The Crown si conferma una serie tv da guardare e non solo.
La creatura di Peter Morgan si sta costruendo un posto speciale nel mio cuore.
La regina Elisabetta, è una giovane donna forte e determinata, ma anche una donna che sa guardare al suo futuro e ai suoi limiti per rinnovare la monarchia.
Elisabetta dovrà fronteggiare vari problemi che si presentano, tra le critiche di altri uomini politici, alla gestione dello scandalo profumo, fino al matrimonio di sua sorella Margaret.
La puntata che preferisco è la numero sei, dove si parla del perdono allo zio Edward, che nonostante l'abdicazione, nasconde un oscuro passato, che suo padre ha nascosto ai sudditi, ma che lei porterà alla luce grazie ai consigli di suo marito.


In questa stagione Elisabetta cresce e si trova ad affrontare tanti problemi, dalla crisi di Suez, fino allo scandalo profumo.
Una stagione ricchissima di eventi, che conferma ciò che pensavo sin dalla prima stagione vista questa estate.
Il momento più bello, è quando un giornalista scrive un articolo per criticarla costruttivamente e lei lo invita a palazzo per discutere e migliorare, da donna intelligente capisce che deve rinnovare il suo modo di porsi, ma anche le critiche poco costruttive, fatte per altro sotto anfetamine di Jackie Kennedy la faranno crescere.
The Crown si conferma una serie ottima da guardare, coinvolgente e che ti incolla allo schermo dall'inizio alla fine.
Si attende la terza stagione, in arrivo tra qualche mese, e sono sicura che mi piacerà da morire.
Intanto tifo per Elisabetta, sperando di ritrovarla più matura alla terza stagione e anche alla quarta.
Netflix con questa serie ha fatto centro, speriamo che non la chiudono come hanno fatto con altri prodotti.
Guardatevela, ne vale davvero la pena.





 

Commenti

  1. Noi stiamo guardando la terza, al momento puntata preferita la prima dedicata finalmente a un Carlo più adulto (all'età di 21 anni, quando diviene Principe di Galles).

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!