Passa ai contenuti principali

Fargo - Stagione 2


 Continua la serie antologica che ricalca il capolavoro dei fratelli Coen, con storie diverse per ogni stagione, in questa c'è un gioco al massacro tra una famiglia mafiosa, e un timido e impacciato macellaio e sua moglie, al centro gli agenti della polizia di Louverne in Minnesota, dove c'è l'incidente di Sioux Fox narrato nella stagione precedente.
Anche nella seconda stagione, Fargo non perde colpi.
Ci troviamo di fronte a una famiglia mafiosa, il cui figlio per prendere potere scatena una strage in un piccolo fast food, ma finisce investito da Peggie una normale parrucchiera, la cui situazione le fa prendere la mano scatenando in lei una furia omicida, seguita dal marito, macellaio che vuole comprare il locale dove lavora.
Al centro le storie di due agenti di polizia che devono indagare su quello che diverrà un autentico gioco al massacro su chi fa fuori chi per prima, e non sarà affatto facile smascherare i colpevoli.

Una seconda stagione degna dei Coen, che sono nelle vesti di produttori esecutivi della serie, in cui tutti devono distruggere e sopraffare gli altri per uscirne vivi.
Finirà con un bagno di sangue di cui è impossibile uscire.
Ecco un altra serie antologica da seguire, perché i misteri, gli omicidi, le cattiverie, sono sottolineate attraverso un ottima costruzione della natura umana, scritta  e ideata da Noah Hawley in maniera intelligente e acuta, come non se ne vedono molte nel piccolo schermo.
Tratteggiata ovviamente dal gusto surreale e disturbante dei fratellini di Minneapolis, la natura bastarda dell'uomo è al centro di Fargo, una serie che merita di essere guardata e anche collezionata perché no.
Il cast della seconda stagione mi è piaciuto molto più della prima, veramente cazzuta Kirsten Dunst che si rivela una donna con le palle, e anche suo marito sembra timido, ma in realtà dentro di se, c'è una vera e propria natura assassina che rivela un lato oscuro di cui le persone non penserebbero mai.
Promossa a pieni voti.
La Prossima Settimana recensisco The Polititian - Stagione 1 e Pose - Stagione 1
Mentre la prossima serie che recensirò sarà Mad Men - Statgione 4



Commenti

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!