Passa ai contenuti principali

Ciclo Horror Stories - Malignant

 
Dopo una violenta collutazione con il marito, Madison Smith viene perseguitata da una oscura figura di cui vede gli omicidi e che proviene dalla sua infanzia, che sia un amico immaginario residuato dentro la sua testa? O qualcos'altro?
Ecco l'horror che non ti aspetti, volevo fare una doppietta questa settimana, perché avendo visto questo straordinario film non vedevo l'ora di parlarvene.
Mi è piaciuto? Decisamente SI!!!
Malignant non è un horror soprannaturale, ma un horror legatissimo alla natura umana, c'è la protagonista Madison, di cui lo spettatore capisce che è stata protagonista dell'omicidio del marito, per mano dell'essere che la perseguita, che poi scopriamo chiamarsi Gabriel.
Ma da dove viene Gabriel?
La risposta non si farà attendere molto, e quando arriva ti lascia sbalordita.


Prendete tutte le paure umane, e concentratele su qualcosa o qualcuno immaginato nella vostra testa, ora non posso dire altro perché altrimenti spoilerei, ora se questo qualcuno prendesse anima e corpo e si rifugia come un parassita dentro di voi (scusate lo spoiler), come affrontare questo male assoluto?
Con la sola forza interiore.
Madison deve trovare la forza di volontà per lottare contro Gabriel e sradicare il suo male, che è anche l'artefice dei suoi aborti.
Finalmente James Wan torna all'horror, dopo la parentesi di alcuni film action e comic movies, e lo fa alla grande.
Perché l'horror di Malignant entra in punta di piedi e poi esplode, da artista visivo qual'è James Wan, non si fa mancare assolutamente nulla, e ci sono scene anche violentissime con tanto di sangue e gore, ma non dico dove.
Uno dei migliori horror dell'anno senza ombra di dubbio.



Commenti

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!