Passa ai contenuti principali

Speciale Walter Hill - 48 Ore


 Lo sapete che Eddie Murphy ha esordito proprio con questo film? La sua prima interpretazione sul grande schermo è stato proprio questo film, diretto nel 1982 da Walter Hill, che in questa settimana spero di terminare, altrimenti userò anche la prossima, un film al giorno.
Comunque, volete sapere che ne penso? Restate con me e lo saprete.
Dunque, Walter Hill mette in scena un poliziesco sui generis, un mix, che tocca anche la commedia, protagonisti sono un detenuto e un poliziotto che non ci va tanto per la leggera, insieme devono catturare un killer, e il rapporto già si preannuncia assai difficile, ma non è questo il problema, se all'inizio i protagonisti sono agli antipodi e non si sopportano, poi il rapporto si trasforma quando il detenuto aiuta con decisione il poliziotto, con un coraggio da leone, vi sembra poco?
Se conoscete almeno un po' il cinema di Walter Hill, vi assicuro che non è poco, è molto...
Walter Hill con questo film mette in scena tutti gli ingredienti di un poliziesco, ma gli da una marcia in più, già mettere un nero e un bianco che devono collaborare (in un film agli inizi degli anni ottanta cit.) è già una cosa di per se fuori dal comune, sarà una scazzottata a farli diventare amici per la pelle e poi una volta conosciuti danno filo da torcere al killer e riescono anche a catturarlo.


Visto nel 2021, mi ha dato l'impressione di essere un piccolo cult, per nulla datato, anzi, ha una vena scoppiettante e gasatissima come non se ne vedono più.
Badate che io ho visto questo film da piccola, insieme alla mia famiglia.
Rivederlo è stato divertente e scansonato, non ha perso un minimo della sua cera.
Segno che dietro la macchina da presa c'era un regista con due palle così Mr Walter Hill.
Mi è piaciuto di più adesso, che quando ero piccola.
Poi Eddie Murphy è sempre stato uno dei miei attori preferiti, ed era naturale che non mi perdessi questo tilm.
Otto anni dopo uscirà un seguito Ancora 48 ore che recensirò, e ho ancora in vhs, perché l'ho registrato alla tele quando avevo il videoregistratore, bei tempi quelli.
Conclusione, non vi perdete questa chicca, perché di chicca che sto parlando, sono sicura che vi divertirete e allo stesso tempo rimarrete coinvolti in una storia poliziesca al cardiopalma, che riesce ad incollarti alla poltrona dall'inizio alla fine.




Commenti

  1. Pietra miliare, tutti i film giusti, hanno imparato qualcosa da questo film e da Walter Hill, il più sottovalutato e mai ricordato dei Maestri. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido, Walter Hill spacca! Nemesi invece mi è sembrato deboluccio ^_^

      Elimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

Il Collezionista di Carte

 Una produzione targata Martin Scorsese , da sempre amico e collaboratore di Paul Schrader , che gli ha scritto diversi film, stavolta tornano insieme il primo come produttore esecutivo, il secondo come regista, per un film che narra le gesta di un giocatore di poker dal passato oscuro, mi sarà piaciuto?

The OA

 Alla fine ce l'ho fatta, sembrava una serie pallosa, ma è tutt'altro che pallosa, appena ho cominciato a vederla nel lettore e in tv non sono riuscita a smettere, e gli episodi restanti che dovevo vedere alla fine li ho visti tutti d'un fiato, vi sembra strano? Assolutamente no, restate con me per intraprendere un viaggio incredibile con una delle serie migliori di quest'anno.

The Spooky Season - I consigli Horror di zio Tibia

 Ciao zombetti, Arwen deve avermi ascoltato, sono qui alla fabbrica per invitarvi a seguire i miei consigli horror per la Spooky Season. E ci sarà anche la settimana horror alla fabbrica, Arwen mi ha detto che mi darà spazio, e faremo le recensioni doppie, io con il mio punto di vista e lei con il suo, che cara... Intanto cliccate sul link  click  dove vi consiglio Nightbooks racconti di Paura, ma questo è solo il primo film, ce ne saranno altri ancora. Un abbraccio zombetti dal vostro caro zio tibia.