Passa ai contenuti principali

Una riflessione...

Nello spazio angusto di un blog, c'è spazio per le recensioni, si parla di film, e dai un parere preciso, di solito si fa così, ma certe volte nella vita si arriva alla scelta di voler condividere non solo le recensioni, ma entrare in empatia con chi ti legge, mi spiego, le recensioni ci saranno sempre, ultimamente però non ne ho scritte molte anche perchè sto riflettendo sul futuro della fabbrica dei sogni, su una specie di espansione del blog, ovvero insieme alle recensioni potrei fare post extra dove parlo con voi di cose che amo di più e delle scoperte che faccio, e sarebbe anche una buona cosa, invece che limitarsi solo allo spazio tecnico della recensione.
In modo tale che chi mi legge potrebbe diventare pure mio amico, consigliarmi film, farci due risate, due battute, in questo modo elimino la freddezza della sola recensione scritta per definire se un film vale o meno la pena guardarlo.
Il mio stile lo conoscete già, cerco di fare la battuta pronta, comincio sempre eccocci qua e via dicendo, insomma non mi limito solo a dire il mio parere di un film, ma cerco di entrare in simpatia di chi mi legge, il che è sempre un bene, ma ora voglio  di più, voglio che chi mi legge visiti la pagina di un amica che gli vuole consigliare un film, che legge divertendosi post al di fuori delle recensioni, che voglia divertirsi restando ancorato all'amore del cinema.
E per farlo ho bisogno di scrivere post come quello che sto scrivendo stasera, non solo recensioni, ma anche post dove racconto me stessa, la cinefila che sono, la mia crescita, e la mia maturità.
Per esempio, a breve ho deciso di vedere film diversi dal solito, non dico quali, ma presto lo scoprirete, grazie soprattutto al sito letterboxd, non a certi utenti snob, che con quelli non ho nulla a che spartire dato che hanno solo attaccato invece che condividere, e le ricerche me le sto facendo sola, al massimo ho chiesto all'amico J Doinel, che mi ha consigliato alcuni titoli, che presto troverete alla fabbrica, credo che per crescere serva una rinfrescatina al blog, perchè blog di recensioni ce ne sono a iosa, quindi bisogna rinverdire il blog, proprio quest'anno che compierà sei anni di attività, è giunta l'ora di rinfrescare l'immagine e il modus operandi, come diceva il buon David Lynch nel film capolavoro Fuoco cammina con me.
E come tale cambierà anche la fabbrica dei sogni, si parlerà di cinema, serie tv, che presto ritorneranno, in modo tale da rendere piacevole la lettura dei miei post, non so se rendo l'idea, poi con questi mondiali mi sta proprio passando la voglia di scrivere alla fabbrica...e siamo pure in estate, ma qui ci vuole una pausa!!!
No, no, aspettate un attimo hahaha, non vado mica via ;) resto qui tranquilli, quello che mi fa incacchiare maggiormente - ma non dovrei essere incacchiata - è che agli italiani puoi togliere tutto, tranne il calcio...quello è come la madonna, non se tocca...vabbè chevve devo dì contenti loro, intanto aspetto la fine di sti mondiali, vincesse l'italia almeno faremo lonplayn in otto anni hahaha, intanto incrociamo le dita, e continuiamo col cinema va...che è meglio!!!
Poi io continuo con le visioni di film, per i mondiali vedo su faccialibro se l'italia vince o meno, tanto a me il calcio non mi piace...hehehe ognuno ha i suoi interessi!!!
Eh non andate via, che tra poco recensisco qualcosa, dopo cena però eh? xD.

Commenti

  1. E allora cambia stile al blog ma rimani la stessa tu, eh? Che vai benissimo così! :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.