Motherless Brooklyn - I Segreti di Una Città

Ci sono voluti 19 anni perché Edward Norton tornasse dietro la macchina da presa, e lo fa con un film che mi è piaciuto molto, e non vedo l'ora di rivederlo.

Una storia di corruzione, nella terra delle opportunità, una storia di prevaricazione, dove il più ricco e il più forte, toglie, toglie tutto ciò che ha al più ricco e al più debole, è il capitalismo bellezza, è quello che scopre un mite investigatore, dopo che l'uomo che l'ha adottato è morto, lui riprende una investigazione mai portata a termine e scopre una ingiustizia da fare rabbrividire, alcuni speculatori, cacciano la povera gente dalle loro case per poter acquistare gli immobili e distruggerli e soprattutto costruire altre cose.
Una ingiustizia del genere non può certamente essere nascosta a lungo.
Nel frattempo si scopre che questa è solo una truffa ai danni della povera gente, e una giovane donna viene a scoprire alcune cose del suo passato legate alla figura paterna.
Dietro ai lustrini, si nasconde sempre il marcio, l'apparenza inganna, e dietro le luci di new york, nel quartiere di Brooklyn, si nasconde l'avidità e la cattiveria di alcuni speculatori, che vogliono approfittarsi dei poveri per diventare ancora più ricchi, non è una cosa che deve rimanere nascosta, Edward Norton nella sua opera seconda, dirige un film duro e senza fronzoli, schietto, e sincero, cucendosi per se il personaggio di Lionel che entra subito in sintonia.
Mi è piaciuto il film, come mi è piaciuto anche il fatto di parlare apertamente di cosa si nasconde dietro i lustrini della terra delle opportunità, l'ho trovato sincero e coraggioso, spero vivamente che non ci faccia aspettare tanto tempo per la sua terza regia.
Certe cose che fanno i ricchi sono dure da mandare giù, a loro interessa soltanto il profitto, e se ne fregano se la gente non può permettersi un tetto sotto la testa.
Questa è l'america signore e signori, mi è piaciuto anche il fatto che Norton con questo film ha parlato dell'inizio del capitalismo, e l'avidità che si nasconde dietro quei falsi sorrisi ipocriti.
Film da tenere d'occhio.


Commenti

Post più popolari