domenica 9 settembre 2012

Buried - Sepolto

Alzi la mano chi, durante la visione di questo film non ha provato un minimo di paura. Scusate, di solito non faccio simili affermazioni, ma il punto è proprio questo: sono pochi i film che riescono a dare ansia, e sicuramente Buried è uno di questi film.
Astenersi coloro che soffrono di claustrofobia, potreste sentirvi davvero male. Andiamo al film, parliamo finalmente di questa avvincente opera cinematografica. Buried è diretto da un giovane regista spagnolo, che, seppur non raccontando una storia originale, ne aveva parlato addirittura il mitico Edgar Allan Poe nel suo racconto La sepoltura prematura, dove racconta che la peggiore cosa è essere sepolti vivi, e non sapere come fare per liberarsi e salvarsi la vita.
Il film è tutto ambientato dentro una bara, con solo il protagonista, un camionista che si risveglia sepolto in iraq,  - Ryan Reinolds, una rivelazione, segnatevi questo nome voi appassionati mi raccomando -  e telefona a tutte le persone che conosce per essere liberato, ma il tempo a disposizione è poco e non lo si deve sprecare molto. Ragazzi lo devo dire, CHE FILM!!!
Ci troviamo davanti a un opera che trasuda tensione dalla prima all'ultima scena, per nulla scontato, se c'è una parola per descriverlo è una sola: fantastico. Non è di genere fantastico, ma è un Thriller fantastico, uno dei più sorprendenti girati in questi ultimi anni, e scusate se è poco.
Tra i tanti filmetti girati si trovano sempre piccoli gioiellini che fanno la differenza, e sicuramente Buried - Sepolto, è uno di questi gioiellini.
Pur non avendo una trama originalissima, riesce a stupire con sapienti e ben azzeccati colpi di scena che tengono col fiato sospeso lo spettatore, come un piatto riuscitissimo in cui ci sono tutti gli ingredienti mischiati insieme risultano ben dosati, la ciliegina sulla torta? Ryan Reinolds ovviamente, vedere per credere.
La regia di Cortés è acuta, intelligente, un po' statica, ma azzeccata, noi dobbiamo guardare l'uomo sepolto che non sa cosa fare per salvarsi la pelle, stiamo col fiato sospeso anche per vedere come va a finire, e soprattutto ci chiediamo, chi lo ha sepolto dentro quella bara?
Tantissime domande che riempono di tensione il film, che avvalandosi di una sapiente intelligenza anche da far venire la pelle d'oca a chi lo guarda, e di questi tempi sono cose più uniche che rare.
DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE.


6 commenti:

  1. per me invece è un film perdibilissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. De gustibus, non mi dire che t'ha fatto paura eh? XD

      Elimina
  2. A me è piaciuto, anche perchè mi piace il thriller claustrofobico. Bel finale poi....

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...