Niente Paura

Semplicemente un documentario, che racconta la storia dell'italia degli ultimi 25 anni, e musicata attraverso Ligabue, una testimonianza che raccoglie parecchie interviste, fatte, a gente più o meno famosa, scrittori, giornalisti, giudici, e anche a gente comune, di cosa è l'italia, e come sia cambiato il nostro paese, fatto abbastanza bene, e senza pretese, anzi anche piacevole, e scorrevole, che non annoia mai, perchè certe volte si rischia di essere banali ed annoiare, invece questo non succede, e non è roba da poco.
Niente Paura non vuole essere una testimonianza banale, sul vivere civile, anzi semmai è il contrario, attraverso la nostra storia, vuole ricordarci cosa vuol dire il vivere civile, i nostri errori, senza falsi moralismi o inutili preconcetti, raccontando l'italia, e gli italiani così come sono, ripercorrendo la strada dei ricordi.
Anche Ligabue da il suo contributo, non solo musicale, si fa persino intervistare, e porge il suo parere, sui fatti storici, politici, che hanno attraversato il nostro paese; la sua è una testimonianza vivida e sincera, su come stanno realmente le cose, su cosa fare per migliorare, etc etc etc...
Ma non è la solita storia trita e ritrita, è la vita vera, che per una volta entra al cinema, e cerca di sensibilizzare il pubblico, non con una storia di fiction, ma con delle interviste, a gente comune, a gente come noi, oltre a nomi tutelanti, se riescono anche a sensibilizzare? Io parlo per me, ed ecco la mia risposta, si, riescono anche a farlo, il bello del cinema non è solo raccontare storia inventate, ma avvicinarsi alla gente, e parlare di ciò che accade nel mondo, e soprattutto nel nostro paese, in poche parole, abbiamo di fronte una testimonianza realistica e sincera, come non ci capita mai di avere, un documentario consigliatissimo, da guardare e riguardare, per riflettere, sullo stato delle cose in italia, e per conoscerci meglio di come gli altri ci guardano o ci giudicano.
DA NON PERDERE.


Commenti