Passa ai contenuti principali

CUB - Piccole Prede

Sam è preso un po' di mira dal suo gruppo di boyscout, finchè non si accampano in un luogo dove c'era una fabbrica che ha chiuso e che gli operai che ci lavoravano si sono impiccati nella foresta.
Il macabro riferimento sembra non spaventare i malcapitati boyscout, che dovranno fare i conti con un piccolo licantropo.
Un horror piacevole e coinvolgente al punto giusto, con la giusta dose di cattiveria questi boyscout dovranno capire che Sam non è quel ragazzino imbranato che sembra, grazie alla complicità del piccolo licantropo, fa letteralmente il culo a tutti quelli che l'hanno preso di mira, dimostrando sia di che pasta è fatta, sia che gli imbranati sono proprio loro.
Sarà una lotta per la sopravvivenza senza esclusione di colpi che non risparmierà nessuno, compresi i capi boyscout.
A me non è dispiaciuto, forse se ci fosse stata ancora più tensione sarebbe stato un grande film, ma poco importa; come dice l'amico ford, basta che un film sia pane e salame, ma con la giusta dose di cult e adrenalina che lo rendono interessante.
CUB sembra uno di questi film modestamente parlando, senza infamia e senza lode ma che ti divertono, daltronde il cinema è anche divertimento, non soltanto impegno...fortunatamente xD.
Voto: 6 e 1/2


Commenti

  1. Anche a me è piaciucchiato parecchio, ora apsetto il tuo commento di Last Shift ;-) Cheers!

    RispondiElimina
  2. Un filmettino senza infamia e senza lode... mi aspettavo meglio!

    RispondiElimina
  3. Più che altro intesse un discorso di base molto interessante ma non lo sfrutta del tutto. Per me però a un sette ci poteva ben arrivare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, sette è un po' troppo per un film del genere, sei e mezzo è un voto equo

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Riguarda & Recensisci - Alice in Wonderland

Riguarda & Recensisci

So che mi costa molto fare la recensione di questo film. Per chi come me, è cresciuto con il cinema di Tim Burton, è triste che si sia ridotto ad essere non il genio cinematografico di tanti film entrati ormai da anni nel mio olimpo, film come Beetlejuice, Edward Mani di Forbice, e tanti altri;  devo dire che fortunatamente Tim Burton anche se è caduto in scivoloni dimenticabili, non è ancora sul viale del tramonto.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.

Celebration Days - Sam Shepard Tribute - Non Bussare alla Mia Porta

E per finire per ora, celebro il ricordo di un attore, che non si è limitato solo a recitare, spesso ha scritto e prodotto i film in cui recitava: Sam Shepard.
Per tutti, nell'ambiente di hollywood, era una specie di nuovo Harry Miller, e così ho voluto rendergli omaggio recensendo uno dei film diretti da Wim Wenders, che per altro è uno dei miei registi preferiti.