sabato 9 aprile 2016

Sweet Sixteen

Un film duro lacerante, su quanto sia difficile crescere.
Liam è un adolescente problematico con una madre in carcere e un patrigno che lo caccia di casa quando il ragazzo non vuole fare da corriere...ma forse ha in mente di realizzare un sogno per i suoi sedici anni, ovvero riunire la famiglia che non ha mai avuto.

Certi film non meritano la semplice recensione, meritano allori, e Sweet Sixteen è uno di quei film.
Duro ritratto di un adolescente che mostra molta più maturità rispetto ai suoi coetanei facendo delle scelte discutibili, per un unico scopo: riunire la sua famiglia per i suoi sedici anni, ce la farà?
Il film è un viaggio verso la perdita dell'innocenza in un mondo duro non adatto a un ragazzino della sua età, per realizzare il sogno di una famiglia unita che non ha mai avuto.
Cosa fareste voi per realizzare un sogno?
Anche  a costo di rimanerci bruciati Liam crede in quel sogno, e questo però farà si che cresca più velocemente rispetto ai suoi amici, che in confronto restano dei bambini creando una speciale empatia con il suo prossimo facendo delle buone azioni il tutto perchè lui crede che la sua famiglia possa essere migliore di come in realtà è.
Così ruba la droga al suo patrigno e la spaccia per conto suo, anche se i guai non si faranno attendere, poco importa perchè proprio il giorno del suo compleanno sua madre uscirà di prigione, e c'è una festa da organizzare.
Film bellissimo e complesso, dalla struttura lineare che colpisce al cuore per il semplice motivo che viene facile immedesimarsi in Liam.
Chi di noi non farebbe una festa per una madre che esce di prigione riunendo la famiglia?
Al posto di Liam l'avrei fatto anch'io, questo è poco ma sicuro.
Quello che colpisce maggiormente è la forza e il coraggio di questo ragazzino, che sfida chiunque e corre un alto rischio per la sua famiglia, per organizzare quella festa a cui lui tiene molto.
Avete capito che il film mi è piaciuto non è vero?
Voto: 8 e 1/2


Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto alla Fabbrica dei sogni, I Commenti sono moderati, sei libero di esprimere il tuo parere che deve essere consono all'argomento del post e del blog, tieni presente però il rispetto per chi gestisce il blog e per chi ha un parere opposto al tuo.
Il proprietario del blog si prende la libertà di cancellare e censurare ciò che si allontana dallo scambio civile di pareri...siate felici, è solo un film!!! :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...