Passa ai contenuti principali

Alien 2 Scontro finale

Ed ecco il secondo capitolo della serie che è tra i migliori della saga, dietro la macchina da presa la palla stavolta passa a James Cameron, che dirige un opera apocalittica rispetto al primo capitolo, protagonista è ancora Sigourney Weaver, nei panni di Ripley, stavolta da al suo personaggio le palle, poi il cast è totalmente cambiato, da notare anche Lance Herkinsen, nel ruolo del robot buono, mitica la scena in cui Ripley accorgendosi che è un robot impreca e sbraita ricordando la brutta esperienza con la navetta nostromo nel primo episodio, ma stavolta il robot è veramente buono e sarà una guida indispensabile  per eliminare il pericolo che incombe.
In questo secondo capitolo troviamo Ripley risvegliata dopo 57 anni dall'incidente della nostromo e incontra Carter J Burne, un uomo che aveva conosciuto al suo risveglio e le dice che i contatti con la colonia  LV-426 sono interrotti da giorni, chiedendole se vuole fare parte di questa missione, all'inizio rifiuta perchè vittima di devastanti incubi legati ai ricordi con la nostromo, dopo che ha partecipato a una riunione su ciò che è accaduto alla sua navetta e aver scoperto la perdita di un prezioso minerale che dovevano trasportare sulla terra, Ripley accetta, ma nella colonia dovranno  fare i conti con gli alieni che hanno distrutto la navetta, si ricomincia, e questa volta sarà una guerra senza esclusione di colpi, e scoprirà che il vero motivo di quella spedizione è prendere le uova degli alieni e studiarle, ciò non è avvenuto con la navetta inviata in precedenza perchè c'è stato un incidente, e questo causerà scontri violenti tra Ripley e il capo della spedizione.
James Cameron al suo meglio, dirige una versione alla sua maniera di Alien, facendo un seguito che non sfigura accanto all'originale proseguendo il discorso già cominciato da Ridley Scott, ma andando oltre, gli effetti speciali già allora erano fantastici, nonostante la tecnologia non era quella dei giorni nostri, in questo secondo capitolo regala, azioni, inseguimenti mozzafiato e tanto altro ancora, è uno scontro finale, inizialmente pensato come il capitolo finale, che poi avrà anche un altro capitolo diretto dal giovane David Fincher, ma ne parleremo quando sarà il tempo, dato che sarà l'ultimo film con cui concludere la rassegna.
Un capitolo colossale che aggiunge un altro tassello alla saga cominciata da Ridley Scott, un film che è un cult per tutti gli appassionati del genere, da non perdere.
CULT.



Commenti

  1. Dovrei fare un ripasso degli Alien, perché li ho visti tutti ma ricordo vagamente solo il primo.
    Sarà perché, nonostante la forte componente horror, la fantascienza non mi è mai troppo piaciuta...

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Boomstick Awards 2017

E adesso tocca a me premiare col boomstick, innanzitutto ringrazio il sempre affezionatissimo Pietro Saba World che mi premia sempre, in ogni occasione, compreso questo boomstick awards, e anche il mitico Cassidy del magnifico blog La Bara Volante che anche lui mi ha regalato questo boomstick quest'anno, e sono a quota 5 dal 2014 ad ora.
Ecco le regole del boomstick ;)

1- I premiati sono 7, né uno di più, né uno di meno, non sono previste menzioni d'onore.
2- I post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservate agli esclusi, a mo di consolazione.
3 - I premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea. E' sufficiente addurre un pretesto, o più di uno, se ne avete.
4 - E' vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle, così come io le ho concepite.
Per chi non rispetta le regole c'è il temuto (ma anche tentatore) bitch please award quindi occhio!


Oooh una volta terminata la presentazi…

I Compari

Ho il piacere di cominciare una speciale rassegna dedicata al regista Robert Altman di cui la settimana scorsa ho iniziato a vedere diversi film, e, per cominciare, questa sarà una settimana tutta dedicata a lui; dalla prossima settimana l'appuntamento sarà ogni weekend.
Come primo film ho scelto di recensire I Compari con Warren Beatty e Julie Christie.

Ciclo Horror Stories - Johnny Frank Garret's Last World

Non vi preoccupate, sono sempre qui, e il ciclo horror stories, non è ancora andato in vacanza, l'ultimo appuntamento è per giorno 19, per ora la rubrica va avanti.
Questo Johnny Frank Garrett's Last Word si presenta subito con il chiaro intento di dare allo spettatore un horror con le persecuzioni dello spirito di un condannato a morte...e ci riesce almeno fino a un certo punto.

Cineclassics - Tutti Insieme Appassionatamente

Non vi preoccupate, ci sono ancora oggi, e per l'occasione recensisco uno dei classici che per un motivo e un altro ho recuperato quest'anno: si tratta del bellissimo film Tutti insieme appassionatamente.

Arma Letale 4

Eh si, dopo tre capitoli strepitosi, eccocci arrivati alla quarta e ultima - finora - puntata della saga Arma Letale.
Quarto episodio che, purtroppo non ha lasciato nulla di particolarmente memorabile, anche se devo dire che pur con tutti i suoi difetti mi è piaciucchiato.
E qui i nostri stanno per diventare rispettivamente Martin papà e Roger nonno, e si portano appresso il fido Leo Getz, - mitico Joe Pesci, che come spalla dei protagonisti fa scappare sempre qualche bella risata - e addirittura il genero di Roger, quasi marito della figlia che sta a sua volta per diventare papà anche lui.