Passa ai contenuti principali

Tower Heist - Colpo ad alto livello

Un gruppo di dipendenti di una grossa azienda, viene truffato dal Principale, ovvero il proprietario dell'azienda in cui lavoravano, e per vendicarsi, decidono di fargli pan per focaccia, rubando il maltolto, ma lui è agli arresti domiciliari su un attico, e organizzano il piano, e non sarà affatto facile metterlo in atto perchè il gruppo di improbabili ladri, non ha mai fatto cose del genere e sono tutti o quasi dei bravi ragazzi onesti, cosa succederà? Succederà che le cose man mano e per forza maggiore, cambieranno, e unendosi anche una cameriera della torre, in cui alloggia il truffatore, che faciliterà loro il compito, il tutto è organizzato da Josh e Slide, che non si fermeranno davanti a nulla.
Classico film d'azione di routine, con un cast ben affiatato, e un regista che fa bene il suo lavoro, da sottolineare la presenza di Murphy, che in occasione di questo film non viene doppiato dal suo solito doppiatore abituale, ed è il primo film in cui Tonino Accolla non doppia Murphy, voce ufficiale italiana di Eddie Murphy, ma parliamo del film, non è un capolavoro, ma offre particolari spunti di interesse, in cui lo si colloca come un buon prodotto di intrattenimento, ovvero come si trova un truffatore ad essere rapinato dai suoi stessi dipendenti? Ratner mischia le carte in tavola, in cui presenta un gruppo di persone oneste, che devono per la prima volta fare qualcosa che non è di loro natura fare e il truffatore pieno di soldi, che tutti dicono sia una brava persona e che per la prima volta nella sua vita, si vede tolto il maltolto, come reagirà una volta scopero l'imbroglio? E riusciranno i nostri eroi nella loro impresa? Ovvero fargliela pagare?
Un film senza infamia e senza lodi, che passa scorrendo velocemente e riesce a divertire senza appesantire lo spettatore, coaudiuvato da un cast di attori che riescono a immedesimare lo spettatore nella storia, e questo lo rende piuttosto appetitoso, il pezzo forte va allo script di Tedd Griffin e Jeff Nathanson in cui come ho detto prima si devono confrontare i nostri eroi con cose e azioni che non hanno mai fatto in vita loro, tra le scene migliori c'è quella in cui il gruppo, per battere il ferro finchè è caldo, invita loro di rubare qualcosa senza essere scoperti, e da loro istruzioni per come agire, e ve lo dico subito, tra la prova e il vero furto non sarà affatto facile riprendere il maltolto, perchè il loro capo è stato molto più astuto nel trasformare il maltolto, in qualcos'altro di valore immenso...basta non dico nulla altrimenti vi rovino la sorpresa.
DA VEDERE.


Commenti

  1. Ammetto che il trailer non mi ispirava, e che la presenza di Eddie Murphy mi ha dissuaso ancor più.
    Magari lo recupero, per una sera di relax.

    RispondiElimina
  2. si è un film di intrattenimento guardalo per staccare la spina :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.