Passa ai contenuti principali

Hysteria

Io mi aspettavo una commedia spiritosa e sopra le righe che parlava dell'invenzione del vibratore, e invece con mia grande sorpresa, ho potuto constatare che è una commedia intelligente, che parla dei bisogni sessuali delle donne, delle credenze e delle miscredenze che allora erano vigenti, soprattutto per la grande ignoranza che vigeva a quei tempi, in cui le donne che avevano voglia di fare l'amore, veniva diagnosticata l'isteria, un medico illuminato si ingegna per aiutare le donne che frequentano il suo studio con il massaggio della vagina, per portare l'utero apposto ma lo studio fa il boom di frequentazione quando un giovane medico, perde il lavoro perchè dice a un altro medico che le condizioni igeniche dei pazienti non sono adatte alla loro guarigione per via dei germi, niente paura, chiusa una porta si apre un portone.
Il giovane medico Mortimer Granville si fa una certa fama tra le donne che frequentano lo studio del medico che lo assume, avendo il dono di avere una mano morbida che riesce in un certo modo a "soddisfare" le sue pazienti, nel frattempo conosce le figlie del medico in cui lavora, Emily, che ha un carattere dolce, e che qualsiasi cosa decide di fare il padre la fa, e Charlotte, l'indomabile, femminista e idealista convinta, aiuta con fervore i poveri cacciandosi persino nei guai, contro il parere del padre, ma la ragazza non demorde, per questo è più indipendente, e ha un rapporto conflittuale con il padre, il giovane medico ne rimane conquistato quando viene arrestata dopo aver difeso un amica che è stata cacciata dalla sua casa, per non aver pagato l'affitto e Charlotte ha preso a pugni un poliziotto, nonostante le buone intenzioni paterne, sarà proprio Charlotte con la sua forte personalità a conquistare il dottore.
Come dicevo, le cose vanno bene finchè un piccolo incidente non permette al nostro dottore di svolgere il suo compito, e, come conseguenza gli fa perdere il lavoro, come risolvere la questione? Ci pensa un suo vecchio amico e soprattutto il suo ingegno e inventa il massaggiatore elettrico, sarà Molly, la cameriera del medico a fare da cavia per il primo esperimento con il massaggiatore, e la ragazza avrà 3 parossismi in 5 minuti, il successo è assicurato, ormai può tornare a svolgere il suo lavoro e questa invenzione sarà la più amata dalle donne che torneranno con più successo nello studio dove il medico svolge il suo massaggio, con successi strepitosi.
Un film che apparte l'argomento trattato ho trovato acuto e intelligente, diretto da una donna che sa, e interpretato da un cast di attori interessante, tra cui spicca la bravissima Maggie Gyllenhaal, che interpreta Charlotte, è spiccato, mai volgare, ha una comicità accattivante e appetitosa, per sottolineare che i bisogni sessuali ce li hanno anche le donne, ma per capire questo la società deve fare passi da gigante nella medicina, e in futuro capiterà proprio questo, e l'isteria, sarà una malattia cancellata.
Tanya Wexler dimostra di essere un ottima regista di attori, filmando un film sorprendente, che è tutta una sorpresa.
APPETITOSO.




Commenti

  1. L'ho trovato divertente e molto interessante, anche se devo ammettere che mi aspettavo di più!

    RispondiElimina
  2. a me è piaciuto, è intelligente divertente, acuto e non è da tutti fare una commedia così al giorno d'oggi ^^

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Boomstick Awards 2017

E adesso tocca a me premiare col boomstick, innanzitutto ringrazio il sempre affezionatissimo Pietro Saba World che mi premia sempre, in ogni occasione, compreso questo boomstick awards, e anche il mitico Cassidy del magnifico blog La Bara Volante che anche lui mi ha regalato questo boomstick quest'anno, e sono a quota 5 dal 2014 ad ora.
Ecco le regole del boomstick ;)

1- I premiati sono 7, né uno di più, né uno di meno, non sono previste menzioni d'onore.
2- I post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservate agli esclusi, a mo di consolazione.
3 - I premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea. E' sufficiente addurre un pretesto, o più di uno, se ne avete.
4 - E' vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle, così come io le ho concepite.
Per chi non rispetta le regole c'è il temuto (ma anche tentatore) bitch please award quindi occhio!


Oooh una volta terminata la presentazi…

I Compari

Ho il piacere di cominciare una speciale rassegna dedicata al regista Robert Altman di cui la settimana scorsa ho iniziato a vedere diversi film, e, per cominciare, questa sarà una settimana tutta dedicata a lui; dalla prossima settimana l'appuntamento sarà ogni weekend.
Come primo film ho scelto di recensire I Compari con Warren Beatty e Julie Christie.

Ciclo Horror Stories - Johnny Frank Garret's Last World

Non vi preoccupate, sono sempre qui, e il ciclo horror stories, non è ancora andato in vacanza, l'ultimo appuntamento è per giorno 19, per ora la rubrica va avanti.
Questo Johnny Frank Garrett's Last Word si presenta subito con il chiaro intento di dare allo spettatore un horror con le persecuzioni dello spirito di un condannato a morte...e ci riesce almeno fino a un certo punto.

Cineclassics - Tutti Insieme Appassionatamente

Non vi preoccupate, ci sono ancora oggi, e per l'occasione recensisco uno dei classici che per un motivo e un altro ho recuperato quest'anno: si tratta del bellissimo film Tutti insieme appassionatamente.

Arma Letale 4

Eh si, dopo tre capitoli strepitosi, eccocci arrivati alla quarta e ultima - finora - puntata della saga Arma Letale.
Quarto episodio che, purtroppo non ha lasciato nulla di particolarmente memorabile, anche se devo dire che pur con tutti i suoi difetti mi è piaciucchiato.
E qui i nostri stanno per diventare rispettivamente Martin papà e Roger nonno, e si portano appresso il fido Leo Getz, - mitico Joe Pesci, che come spalla dei protagonisti fa scappare sempre qualche bella risata - e addirittura il genero di Roger, quasi marito della figlia che sta a sua volta per diventare papà anche lui.