Passa ai contenuti principali

Battleship

Un giocattolone roboante, forse sarebbero queste le parole esatte per descrivere meglio Battleship; volendo potrei pure terminare qui la recensione, tanto non trovo le parole giuste per descrivere al meglio questo film, che sembra nato sulla scia di Transformer di Michael Bay, ma continuiamo.
Dalla visione sembra sia un opera costruita appunto per incassare, ma c'è troppa carne nel fuoco, e siccome a hollywood certe volte le cose le fanno bigger than life, questo film non è da meno; però sembra un contenitore vuoto senz'anima pieno di effetti speciali spettacolari e scene clamorose, ma il tutto finisce lì.
Una vera delusione per chi il cinema lo intende sia come spettacolo di intrattenimento, sia come coinvolgimento emotivo, perchè oltre al vuoto che c'è intorno non c'è una storia che ti incolla sullo schermo, quindi ci si annoia facilmente.
Peccato perchè aveva molto potenziale il film, ma quando sono majors a dettare legge, non c'è molta possibilità a patto che non accetti già dall'inizio di dirigere un film confezionato e impacchettato.
Se i contenuti scarseggiano allora la parte del leone chi la fa? Ovviamente gli effetti speciali e le scene spettacolari, la regia pur essendo stilisticamente accattivante, manca di originalità ed espressione, cosa che fa di un blockbuster qualcosa da guardare e che potrebbe durare nel tempo, ma si sa se dirigi giocattoloni come questo alla fin fine non è che ci resta poi molto da raccontare, c'è l'eroe di turno che deve combattere contro gli alieni che sembrano macchine, poi c'è la storia con una ragazza si innamorano e deve far di tutto per salvarsi la pelle e tornare da lei...però ragazzi mi viene voglia di ripescare Independence Day di Roland Emmerich, quello SI che era un bel film, blockbuster ma davvero un bel film, e ti coinvolgeva nella storia, questi alieni presentati in Battleship sono fasulli, non sembrano poi tanto minacciosi, anzi sembrano atterrati sulla terra per rompere le palle ai terrestri...ma siamo seri...
Ford non ti seccare ma oggi le bottigliate gliele do io a questo film...
Sinceramente c'è di meglio.






Commenti

  1. un filmetto brutto.
    ma anche independence day non è che fosse un granché... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però a me è piaciuto più di questo, almeno quello era coinvolgente ^_^

      Elimina
    2. marco independence day era una figata!!

      Elimina
  2. Mamma che brutto film. Certo, ID è tutto un'altra cosa...

    RispondiElimina
  3. Le immagini sono bellissime, un film appena appena decente non riuscivano a farlo?

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.