martedì 15 ottobre 2013

Compulsion

Eh si Amy è un ottima cuoca, capace di fare manicaretti prelibati, per deliziare le persone che ama, ma se loro non gradiscono cosa succede ai malcapitati?
Ho visto questo film in lingua originale coi sottotitoli, la cosa che mi ha colpito è il suo essere bizzarro e assurdo, Amy è un personaggio falso, di plastica, che deve dominare gli altri per sentirsi viva, succede con il suo fidanzato che gli preferisce la collega e i panini da fast food, ed è un rapporto che finisce subito...e succede anche con Saffron, ex babystar, incasinata che è l'idolo cinematografico di Amy...tra le due scocca ben più di un invito a cena...ma Saffron sparisce misteriosamente...è colpa di Amy?
Lo dico subito, è un film che colpisce, sia positivamente che negativamente, Heather Graham in un ruolo curioso e finalmente lontano dalle commedie che interpreta, ed è pure brava, altrettanto brava è Carrie-Anne Moss che interpreta Saffron, una persona chiusa e incasinata che ha avuto anche traumi infantili per colpa della madre.
Amy è più solare apparentemente, ma anche lei è ossessionata dal cibo, che prepara perfettamente  per preparare uno show tv culinario, e sin dalle prime scene si capisce la vanità e l'egocentricità del personaggio, da un lato però dobbiamo dire che è una pellicola curiosa e intrigante, che non si vedono tanto facilmente al cinema, da un altro lato è un film canadese, ma credo che queto sia un lato che si può non prendere in considerazione a prescindere dal tutto.
Ma dobbiamo pur dire che è un remake, seppure ben fatto e girato intelligentemente, di un film coreano che si chiama 301-302, che cercherò di recuperare.
Voto: 7


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...