Passa ai contenuti principali

Californication Stagione 5

Dopo l'addio a Glee, mi consolo parlandovi della quinta stagione di Californication, giunta ormai sugli schermi del pc di casa Lynch come un appuntamento divertente e ormai di culto non solo per farmi due risate, ma anche per riflettere sulla vita.
Attenzione, non prendete superficialmente Californication e soprattutto il suo protagonista, che, seppur sia un cazzone e casinista, è un essere umano con i suoi pregi e non solo con i suoi difetti.
Oltre a Hank, mi fa morire anche Charlie Runkle, o, come lo chiama hank zucca pelata, soprattutto quando decide di rappresentare il fidanzato di Becca.
Ah si, l'avevo dimenticato Becca si fidanza, e questo segna l'inizio della gelosia paterna di Hank, che tra una scopata e l'altra deve pur sempre svolgere il ruolo di genitore.
All'inizio lo fa aggredire da una banda di neri rappers prestati al cinema, poi si scontrano duramente, insomma il rapporto tra genero e suocero non è mai facile, soprattutto perchè il genero è un vero stronzo che mi è entrato in antipatia appena l'ho visto.
Ma Becca è innamorata di lui...
Per non parlare del marito di Karen che fa delle scenate da fuori di testa...insomma quell'uomo è peggio di Hank, ne vogliamo parlare della babysitter che fa due pompini al marito di Marcy? Eh si, il povero Charlie in questa stagione ha il cuore spezzato due volte, sia la sua nuova fidanzata che il suo compagno di bevute e scopate lo hanno abbandonato.
Riusciranno i due amici a riunirsi e a ricostruire la loro amicizia?
Un altra stagione spassosissima che mostra però, il lato responsabile della paternità di Hank, che non è solo più uno scrittore in crisi di ispirazione, fancazzista, stronzo, cazzone e casinista, ma è anche un padre che cerca di fare del suo meglio il suo ruolo di genitore, a volte anche sbagliando, ma è chiaramente un personaggio dalle molte sfaccettature che ho apprezzato parecchio soprattutto in questa quinta stagione...l'ultima per quest'anno.
L'anno prossimo andranno in onda sempre e rigorosamente nel mio pc, la sesta e la settima stagione.
Nell'attesa nel frattempo, vi invito alla visione di questa spassosa e intrigante quinta stagione se non l'avete vista.
Vi sorprenderà.



Commenti

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!