Passa ai contenuti principali

#LaPromessa 2022 - Babyteeth - Tutti i colori di Milla

 
Ci vuole coraggio per certi film, e ci vuole ancora più coraggio nel guardarli.
Da una prima impressione, guardando la locandina pensavo a una storia eccentrica, invece durante la visione mi sono ritrovata un film che decisamente non mi aspettavo.
Ovviamente questo non ha influenzato negativamente il  mio giudizio, anzi, semmai è il contrario.
Il film racconta l'ultima estate di Milla malata di cancro, e della sua amicizia con un ragazzo senza famiglia di cui si innamora.
Un ultima estate, dopo, c'è soltanto il buio.
I genitori capiscono la situazione, e anche se non approvano del tutto quel ragazzo, lo fanno stare accanto a Milla perché si accorgono che il suo affetto per lei è sincero.
Non si renderanno conto quanto quell'affetto sia sincero e vero.
Non è affatto un film facile, perché ti fa provare ogni minimo sentimento che prova la protagonista, che si rende conto di avere i giorni contati, e che vuole viverli in pieno.
Un film difficile, difficilissimo, ma che giustamente non dimentichi più.
C'è chi dice che guardare film sia una perdita di tempo, non sono d'accordo, io penso che chi dice una cosa del genere non ha capito che un film, almeno per la sottoscritta se non hai nessun sentimento allora SI è una perdita di tempo, ma se vuoi conoscere la settima arte, se vuoi imparare qualcosa dalla vita, allora ecco che la visione di un opera cinematografica, qualunque essa sia, è un esperienza di vita.
Per me è così, è sempre stato così.
Ed è stata un esperienza di vita anche questo film, intenso, duro, lacerante, ma che ti entra nel cuore e non lo lascia più.
Ottima scelta per #LaPromessa2022, e già per l'anno prossimo mi sono venuti in mente un paio di titoli, che vorrei vedere subito...così dovrò cambiare titoli, ma da qui a dicembre ci sono ancora sei mesi per decidere, quindi ne abbiamo di tempo...
Un film che ci narra una sconvolgente verità, che il confine tra la vita e la morte a volte può essere così vicino da poterlo sfiorare con la mano, e che la vita sia così breve, che non ti resta un ultimo respiro.
Correte a vederlo.



Commenti

  1. Non passa inosservato certamente, un film non facile che visione però merita al di là di tutto, per gli attori, per le maestranze e per il resto.

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

Il Collezionista di Carte

 Una produzione targata Martin Scorsese , da sempre amico e collaboratore di Paul Schrader , che gli ha scritto diversi film, stavolta tornano insieme il primo come produttore esecutivo, il secondo come regista, per un film che narra le gesta di un giocatore di poker dal passato oscuro, mi sarà piaciuto?

The OA

 Alla fine ce l'ho fatta, sembrava una serie pallosa, ma è tutt'altro che pallosa, appena ho cominciato a vederla nel lettore e in tv non sono riuscita a smettere, e gli episodi restanti che dovevo vedere alla fine li ho visti tutti d'un fiato, vi sembra strano? Assolutamente no, restate con me per intraprendere un viaggio incredibile con una delle serie migliori di quest'anno.

The Spooky Season - I consigli Horror di zio Tibia

 Ciao zombetti, Arwen deve avermi ascoltato, sono qui alla fabbrica per invitarvi a seguire i miei consigli horror per la Spooky Season. E ci sarà anche la settimana horror alla fabbrica, Arwen mi ha detto che mi darà spazio, e faremo le recensioni doppie, io con il mio punto di vista e lei con il suo, che cara... Intanto cliccate sul link  click  dove vi consiglio Nightbooks racconti di Paura, ma questo è solo il primo film, ce ne saranno altri ancora. Un abbraccio zombetti dal vostro caro zio tibia.