Passa ai contenuti principali

Pink Flamingos

 

Finalmente l'ho visto anche io, ne ho sentito parlare come un cult del trash, così ho voluto sottopormi alla visione di questo film che reputo il più pazzo che abbia mai visto.
Visto oggi nel 2022 fa sorridere, però immagino cinquant'anni fa, d'altronde stiamo parlando del re del trash, che ha fatto del cattivo gusto e della provocazione una bandiera di cui andare orgogliosi.
Non ho visto molti film di John Waters, i pochi che ho visto mi hanno convinta positivamente.
Pink Flamingos è, ve lo dico subito per pochi e per nessuno.
Evirazione, cannibalismo, incesto, coprofagia, e chi più ne ha più ne metta, però raccontate in modo dissacrante e ironico da un regista che girando questo film si è divertito un casino, il suo film, è una presa per i fondelli dell'america; quindi l'unico modo per guardarlo è prenderlo per quello che è.
Musa ispiratrice Divine, che è stata la spalla di Waters fino a Grasso è Bello come protagonista dei suoi film.
Questo è un film underground, un midnight movie di un regista che sicuramente mentre girava si sbellicava dalle risate.
Questo lo immagino, non posso metterci la mano sul fuoco però.
La vena provocatoria di allora sicuramente ha fatto molto parlare del film, oggi, non credo che scandalizzerebbe più di tanto, ma è un cult del trash, non possiamo negarlo
Se lo volete vedere, a vostro rischio e pericolo, ma sicuramente vi sbellicherete dalle risate anche voi se ci riuscite.
Una domanda, riuscireste a vedere l'ultimissima scena del film?
Be', fatemi sapere, ovviamente sotto spoiler per non rovinare la visione a chi non l'ha visto.




Commenti

  1. Non si rende mai abbastanza onore al genio di John Waters, quindi ben vengano i post così! ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si, la signora ammazzatutti è il film che preferisco in assoluto tra quelli che ho visto

      Elimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

Il Collezionista di Carte

 Una produzione targata Martin Scorsese , da sempre amico e collaboratore di Paul Schrader , che gli ha scritto diversi film, stavolta tornano insieme il primo come produttore esecutivo, il secondo come regista, per un film che narra le gesta di un giocatore di poker dal passato oscuro, mi sarà piaciuto?

The OA

 Alla fine ce l'ho fatta, sembrava una serie pallosa, ma è tutt'altro che pallosa, appena ho cominciato a vederla nel lettore e in tv non sono riuscita a smettere, e gli episodi restanti che dovevo vedere alla fine li ho visti tutti d'un fiato, vi sembra strano? Assolutamente no, restate con me per intraprendere un viaggio incredibile con una delle serie migliori di quest'anno.

The Spooky Season - I consigli Horror di zio Tibia

 Ciao zombetti, Arwen deve avermi ascoltato, sono qui alla fabbrica per invitarvi a seguire i miei consigli horror per la Spooky Season. E ci sarà anche la settimana horror alla fabbrica, Arwen mi ha detto che mi darà spazio, e faremo le recensioni doppie, io con il mio punto di vista e lei con il suo, che cara... Intanto cliccate sul link  click  dove vi consiglio Nightbooks racconti di Paura, ma questo è solo il primo film, ce ne saranno altri ancora. Un abbraccio zombetti dal vostro caro zio tibia.