domenica 4 settembre 2011

Transformer 2 - La vendetta del caduto

Che cosa dire se non il solito film giocattolo per incassare soldi? E' quello che ho in mente dopo la visione di quello che gli addetti al marketing chiamano film giocattolo, film di intrattenimento? Nooo meglio altri titoli, film per incassare? Senza dubbio, tutto è portato all'estremo, c'è di tutto e anche di più, forse c'è anche troppo, hollywood è una macchina che fabrica film per fare soldi e senza dubbio Transformer 2 è uno dei titoli che servono per questo scopo, della regia di Michael Bay non ne parlo nemmeno, non è che nel suo curriculum spicca un capolavoro no? No, non ne spicca nemmeno uno, quindi cosa c'è da dire se non delle tette stratosferiche di Megan Fox che è ingabbiata in abiti che le fasciano il corpo come una seconda pelle? L'unico che veramente è bravo è John Turturro, è lì che il film si riprende dalle due ore e passa di lunghezza che sono piuttosto imponenti, ma si sa l'esagerazione è la linea da seguire per certi prodotti di intrattenimento se li vogliamo chiamare così, e così la battaglia tra gli umani e gli alieni con sembianze da robot va avanti, a suon di leggende, colpi di scena che a lungo andare raccontano sempre la stessa storia, la salvezza del mondo e degli umani contro i robot cattivi, ora vi pongo una domanda, a cosa serviva questo sequel se non a inventare miti e leggende che esisono solo negli inventori di questi giocattoli per cui hanno tratto il film?
Alla produzione c'è una faccia conosciuta Steven Spielberg, che in quanto a blockbuster ha qualcosa da insegnare a Michael Bay, se solo si fermasse un momento a imparare a fare cinema...il resto è sempre la stessa solita canzone.

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...