Passa ai contenuti principali

Before Midnight

Terzo capitolo della storia d'amore tra Jessie e Celine che segue il capitolo precedente, ora lui è divorziato e vive insieme a Celine, all'inizio lo vediamo accompagnare il figlio a casa dalla madre, poi sorpresa lo vediamo accanto alla sua bella con cui ha formato una nuova famiglia.
E qui si chiude il cerchio, anche se ancora le parole escono fuori come un fiume in piena, ora però sono una coppia, hanno una vita insieme e le prime difficoltà cominciano a farsi sentire così anche gli scontri, non prima di aver fatto una tenera scampagnata con alcuni amici.

E finalmente ritroviamo i nostri due eroi, dentro la loro vita insieme, durante una festa, una mangiata a casa di amici con le bambine che giocano intorno, e poi si confrontano ancora dopo delle effusioni con alcune scelte importanti, e qui si sussegue un litigio che fa sbriciolare la loro storia, lo risolveranno?
Eccocci qui, ora abbiamo Jessie e Celine nella loro vita insieme non sono più ragazzi, o due persone che hanno deciso di stare insieme e cominciare una vita, farsi una famiglia, qui sono adulti e vaccinati, hanno vissuto le tre fasi più importanti di un rapporto, e si trovano a decidere qualcosa che rivoluzionerà le loro vite, tra Celine che non vuole lasciare il suo lavoro di artista, e Jessie che vuole stare più accanto a suo figlio, scoppia un dramma compreso con un litigio davvero forte, nonostante Celine decida di non rinunciare al suo lavoro e di lasciare libero il marito di andare da suo figlio quando vuole.
Questo è il capitolo conclusivo, e ci pone una storia d'amore già navigata, vissuta non solo sognata o agognata, troviamo una coppia con due bambine, una coppia che vive insieme, fa l'amore, hanno una storia in comune, dividono il loro mondo, e sanno che senza l'altro uno di loro non può vivere, si conoscono, parlano, si incazzano e chi più ne ha più ne metta, ma alla fine è sempre l'amore che mette le cose a posto, soprattutto quello vero.
Il capitolo più maturo della saga, quello in cui è protagonista una coppia adulta, non ragazzini o giovani che hanno deciso di stare insieme.
Nonostante tutto devo dire che Linklater qui si è superato, ha davvero descritto una storia d'amore vera, non colorata dal romanticismo, la coppia protagonista è realistica, non si nasconde dietro le ombre del romanticismo, dei baci e delle carezzine, ma è fottutamente sincera, anzi fin troppo, e lo si percepisce sin dal primo episodio della saga.
Se penso a una canzone che ci starebbe bene per descrivere questa love story, mi viene in mente serenata rap di Jovanotti, quando lui canta "mettiti con me non sono un figlio di puttana, non ci credere alle cose che dicono di me, sono tutti un po' invidiosi. Chissà perchè. Io non ti prometto una storia di romanzi e di una canzone, io ti offro verità corpo anima e cervello, amore amore solo amore e solo quello."  beh questa canzone gli calza a pennello non credete?
Voto: 7 e 1/2


Commenti

  1. Il più malinconico dei tre. Ma bellissimo ugualmente. E poi parlano parlano parlano... Io adoro i film "verbosi"...

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.