Passa ai contenuti principali

Lemming - Due Volte Lei

Questo si che è un signor film, ovviamente la prima parte sembra essere un opera dell'assurdo, due giovani e amorevoli Alain e Benedict, sposini invitano a cena il capo di lui con la rispettiva moglie, Alice e Richard Pollock; ma qualcosa non quadra: la coppia arriva alla cena con uno spaventoso ritardo e succede qualcosa di bizzarro durante la cena.
Inoltre sembrano odiarsi a morte, e hanno del rancore nel cuore, sopratutto perchè il marito non fa altro che scopare in giro e non considera più la moglie, che lo vorrebbe vedere morto.
Tutto questo veleno comincia a pesare nell'equilibrio dei due sposini, fino a che Alice, che nel frattempo ci ha provato con Alain non si suicida, dopo aver avvertito la moglie e lì avviene qualcosa che va aldilà della loro comprensione, aggiungiamo pure il fatto che dei topi che non dovrebbero essere nella loro città, hanno cominciato a invadere la loro casa.

Dopo la morte di Alice, Benedict sembra aver preso la personalità della donna, è strana, distante e scostante con il marito, che nel frattempo si trova invaso dai lemming, ovvero i topi di cui accennavo prima, poi si sveglia in ospedale accudito dalla moglie, che gli dice che ha avuto un incidente, e che quello che credeva un invasione di topi in realtà non è successo.
Ma qualcosa non quadra anche, durante un escursione la moglie li parla come quando Alice ci ha provato con lui, l'uomo non sa cosa pensare, e comincia a sospettare qualcosa di losco, e infatti la pesca che va a letto proprio con il suo capo.
Ma cosa sta succedendo effettivamente?
Dominik Moll gioca sapientemente con lo spettatore, rimescola le parti, i ruoli, evitando accuratamente legami sovrannaturali, almeno apparentemente.
Ciò che sconvolge è la possessione di Alice su Benedict, per ottenere quello che vuole, ossia la morte del marito, la donna si insinua come un veleno per uccidere l'oggetto del suo odio profondo, evitando macchinazioni magiche, come se ella stessa fosse capace di fare qualsiasi cosa, d'altronde stiamo parlando di un thriller psicologico, non certo di robetta.
La scelta del cast, anche questa è particolare, la veterana Charlotte Rampling se la gioca in bravura con l'altrettanto brava Charlotte Gainsburg in un gioco di ruolo che trascende le parti, senza ovviamente confondere le acque, accentuando al massimo l'attenzione del pubblico, creando suspance e tensione ai massimi livelli.
Dominik Moll, inoltre si diverte a giocare, e lo fa molto bene, grazie a una regia presente ma costante, e nel suo essere non invasiva sta tutto il gioco, perchè lo spettatore pur non avvertendo la presenza del regista sa che lui ha in mano tutta la storia, e la segue per filo e per segno fino allo sconvolgente finale.
Film assolutamente da non perdere.
Voto: 7 e 1/2


Commenti

  1. potrei recuperarlo per charlotte gainsbourg!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si è un film particolare, la gainsbourg è molto brava, e con la rampling si fondono totalmente, ma la visione ne vale assolutamente la pena :)

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.