Passa ai contenuti principali

American Pie, ancora insieme

I protagonisti di american Pie sono diventati adulti, ormai apparentemente sposati e con famiglia, c'è il ritorno in città, per l'occasione del ballo della reunion della classa del liceo del 1999, li troviamo sposati con figli, come Jim e Michelle, sposati ma che hanno difficoltà a far l'amore soprattutto dopo la nascita del loro primo figlio, Oz ed Heather si sono accoppiati con altre persone, ma la scintilla tra loro presto risboccerà, Mentre Kevin e Vicky si sono lasciati, Stifler invece sembra quello che nonostante l'età, non abbia voglia di raggiungere la maturità Mentre Finch si dice in giro che ha girato il mondo.
Un film che in parte elimina la freschezza degli altri episodi, e in parte prende scene goliardiche incentrandole in un campo più maturo, ma che fanno sempre effetto, American pie ancora insieme si presenta come il classico esempio di vecchi amici che si riuniscono scoprendo che sono cambiati, alcuni sono maturati, altri hanno nostalgia dei vecchi tempi, ma infondo la vita è così, fatta di cambiamenti, di rinuncie, di crescita e di maturità, un film veramente divertente e ben fatto che grazie all'effetto nostalgia ci mostra come sono cambiati quegli adolescenti che nel 1999 volevano sbarazzarsi della verginità il prima possibile, il papà di Jim, che è sempre stato il mio personaggio preferito, rivela sempre le sue perle di saggezza al figlio ormai cresciuto, e gli da pure delle dritte  su come riconquistare l'intimità perduta con Michelle, e che dire della vicina di casa adolescente che ci prova con Jim perchè anche lei è impaziente di perderla la sua verginità? Ovviamente Jim farà di tutto per sistemare la situazione e  non sarà affatto facile perchè la ragazzina è una vera e propria peste, il culmine si avrà alla festa a casa di stifler, dove tutti gli amici si riuniranno, che sarà occasione per Michelle di provarci con suo marito, ma le cose non saranno facili perchè ci sarà in mezzo la vicina di casa alla quale Jim da ragazzino faceva da babysitter, alla fine nella scena più goliardica del film la riporterà a casa non prima di aver litigato con Michelle, rischiando di far finire il rapporto, riuscirà a riconquistare Michelle? E riusciranno i nostri eroi a ritrovarsi nonostante tutti i cambiamenti, dell'età adulta? Sarà un evento a riunirli tutti, volete sapere quale? Guardatevi il film, come sapete non spoilero mai sul finale e sullo sviluppo della trama, comunquesia, un film divertente che risulta godibile e aggiunge un tassello in più a un franchise di successo alzando il livello di qualità
APPETITOSO


Commenti

  1. Lo storico American Pie mi era piaciuto molto all'epoca, gli altri non li ho mai visti ma questo mi ispirava.
    Prima o poi lo recupererò!

    RispondiElimina
  2. si è divertente fallo, non te ne pentirai :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.