giovedì 19 novembre 2015

Survivor

La trama di questo film non è certo la più originale del mondo, di film del genere se ne trovano a iosa. Protagonista è Milla Jovovich, attrice che in quanto a talento di recitazione non è che sia tanto riconosciuta, è la classica storia di un agente che rimane vittima di un attentato terroristico ma sospettano di lei.
Naturalmente deve fare in modo di fermare il vero terrorista che vuole attaccare time square in america come? Grazie all'aiuto di personaggi che lei conosce molto bene collegati coi servizi segreti...e bla bla bla.
Abbiamo bisogno di un altro film del genere?
Già con gli attentati a Parigi e a New York, il terrore terrorismo ci ha perseguitati per tutto l'inizio del terzo millennio, ora anche il cinema ne parla?
Scusando con chi ha perso i propri cari in questo periodo, ma dovevo pur smaltire la lista di film da recensiore. xD
Comunque film banale che ripete stereotipi di parecchi film del genere e non offre nulla alla minestra trita e ritrita che da 14 anni a questa parte conosciamo fin troppo bene tutti quanti.
Come film d'azione ha un certo ritmo dobbiamo riconoscerlo, ma il tutto non aggiunge nulla di nuovo al cosidetto filone d'azione terroristico.
Voto: 4




Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto alla Fabbrica dei sogni, I Commenti sono moderati, sei libero di esprimere il tuo parere che deve essere consono all'argomento del post e del blog, tieni presente però il rispetto per chi gestisce il blog e per chi ha un parere opposto al tuo.
Il proprietario del blog si prende la libertà di cancellare e censurare ciò che si allontana dallo scambio civile di pareri...siate felici, è solo un film!!! :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...