Passa ai contenuti principali

The Walking Dead Stagione 3

Come da Copione, il mercoledì, e a volte anche altri giorni della settimana, tocca a una serie tv di essere recensita: questo mercoledì è il turno della terza serie di The Walking Dead vero e proprio cult dalle mie parti.
Devo dire che la terza stagione nonostante gli alti e bassi, va avanti a meraviglia, c'è anche il governatore, vero e proprio cattivo che ne fa passare di guai a Rick e al suo gruppo, che per inciso hanno occupato una prigione con la moglie di Rick che ha partorito una bambina prima di spirare...ok scusate lo spoiler ma non ne potevo fare a meno.
Poi ci sono gli zombie, che invadono la prigione, e che vengono usati nella cittadella del governatore per attaccare sia chi vuole scappare, sia chi vuole occupare il suo territorio.
Il governatore ha però una figlia ormai diventata una zombie, che lui intende far guarire.
Solo che a scombinare i suoi piani c'è Michone, una ragazza di colore con la catana che uccide zombie come fosse la sposa di Kill Bill in cerca di una sua vendetta.
E poi abbiamo tanti altri personaggi, ritorna Merle, ve lo ricordate il cattivone nella prima stagione, che voleva fare le scarpe a Rick?
Ora sta con Il governatore, prima che questi lo cacci via a calci in culo per...si scusate sto parlando troppo hihihi...me ne rendo conto xD.
Ok, la terza stagione passa e va che è una meraviglia, l'ho finita qualche giorno fa, e il finale ovviamente mi ha lasciato l'amaro in bocca...non ve lo dico perchè ci potreste rimanere male.
Comunque Andrea, lascia il gruppo di Rick per stare con il Governatore, ma si renderà conto troppo tardi che razza di bastardo sia questo governatore.
Non male davvero e ve lo posso assicurare io.
Voto per questa stagione? Dai la voglio promuovere in barba a quelli a cui non piace.
Voto: 7
Non perdete la settimana prossima le recensioni della quarta stagione di Glee, e della prima di Bracking Bad


Commenti

  1. Allora ancora ci credevo in questa serie, il tracollo è arrivato con la quarta secondo me. Cheers!

    RispondiElimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post popolari in questo blog

#LaPromessa2021 - I Cugini

  Mi sono sempre chiesta com'erano i primissimi film di Claude Chabrol  regista che apprezzo molto, conosciuto con il film L'Inferno  di cui ho visto parecchi film, con la scusa della promessa per il 2021, ho deciso di mettere in cartellone uno dei suoi primi film: I Cugini .

#LaPromessa2021 - Lili Marleen

  Questo mese saranno tre i film recensiti per la promessa, anche perché non ho fatto tempo a recensire il secondo di aprile, lo faccio adesso, e spero di recensire in breve tempo anche i film di maggio. Adesso tocca a un film di Rainer Werner Fassbinder  da me amatissimo per tanti motivi e chi bazzica questi lidi sa che ho dato parecchio spazio al suo cinema, quest'anno l'ho fatto partecipare alla promessa, selezionando Lili Marleen  mi sarà piaciuto?

Presto alla fabbrica una sorpresa...

  Venghino signori venghino, se ve piace Lino Banfi, se vi siete trastullati con Edwige Fenech, e avete riso co Pierino o simili, non perdetevi la nuova rubrica dove se parla de sto cinema, no, non sono recensioni, ma ho avuto l'idea sopraffina de parlà del cinema de ggenere, o trash all'italiana, perché anche il trash vole il suo spazio perché è de culto eh? La rubrica se chiamerà   STRACULT  perchè il cult lo lasciamo agli estereofili, nella rubrica si parlerà di diversi film, solo parole e fatti soprattutto che parlano di un certo cinema che andava forte negli anni settanta ottanta o giù di lì. Ci saranno risate e ricordi a non finire, e per chi vuole partecipare mi contatti su facebook o via email o anche sotto questo post CIAOOOOO!!!