Passa ai contenuti principali

The Reach - Caccia all'uomo

Credo che non ci voglia poi molto per esprimere il mio parere su questo film non è vero?
Cercherò di essere più sincera possibile anche se la recensione sarà molto breve, non voglio dilungarmi e fare un grandissimo sermone, non ce ne è bisogno.
Innanzitutto non capisco perchè Michael Douglas debba bruciarsi una gloriosa carriera con questi ruoletti da bastardo infame che offuscano tutti i bastardi che ha interpretato prima...non poteva scegliere ruoli migliori?
E' possibile che alla  sua veneranda età debbe interpretare una brutta versione di Gordon Gekko? Che qualcuno chiami Denny De Vito, attore che molte volte ha recitato con lui regalandogli e regalandoci ruoli che gli calzavano a pennello.
In questo film non si può proprio vedere la sua crudeltà che è assolutamente senza alcun motivo palese, e il ragazzo poveraccio che salta da un punto all'altro per salvarsi il culo per poi capire che lui è un fottuto ricco sfondato e che si è divertito a dargli il pepe al culo così per gioco tanto per passare il tempo.
La trama ovviamente è piuttosto precaria, il regista non è capace di dare voce alla rabbia del personaggio interpretato da Michael Douglas che in questo ruolo è decisamente sprecato.
Peccato, un occasione perduta, in tutti i fondi...si poteva decisamente fare di più.
Voto: 5


Commenti

Post popolari in questo blog

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Riguarda & Recensisci - Alice in Wonderland

Riguarda & Recensisci

So che mi costa molto fare la recensione di questo film. Per chi come me, è cresciuto con il cinema di Tim Burton, è triste che si sia ridotto ad essere non il genio cinematografico di tanti film entrati ormai da anni nel mio olimpo, film come Beetlejuice, Edward Mani di Forbice, e tanti altri;  devo dire che fortunatamente Tim Burton anche se è caduto in scivoloni dimenticabili, non è ancora sul viale del tramonto.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.

Celebration Days - Sam Shepard Tribute - Non Bussare alla Mia Porta

E per finire per ora, celebro il ricordo di un attore, che non si è limitato solo a recitare, spesso ha scritto e prodotto i film in cui recitava: Sam Shepard.
Per tutti, nell'ambiente di hollywood, era una specie di nuovo Harry Miller, e così ho voluto rendergli omaggio recensendo uno dei film diretti da Wim Wenders, che per altro è uno dei miei registi preferiti.