Passa ai contenuti principali

Curdled

Oh e che abbiamo oggi?
Un film co-scritto e prodotto da Quentin Tarantino.
La trama è piuttosto curiosa ma colpisce, soprattutto perchè Gabriela una ragazza colombiana è ossessionata dalle scene dei crimini, causa di questo è stato l'assistere ad un brutale omicidio vicino casa sua da bambina
In particolare si ossessiona al caso di un serial killer chiamato Blood Blue Killer, perchè usa uccidere le sue vittime oltre a varie coltellate, taglia loro la testa.


 Gabriela, una bravissima Angela Jones, che per scoprire qualcosa di più sui delitti sia di Blood Blue Killer che di ogni omicidio avvenuto, trova lavoro presso una azienda che deve ripulire le scene dei crimini.
Le sue indagini la spingono così oltre da arrivare faccia a faccia con Blood Blue Killer, e rischiando la vita.
I suoi colleghi la ritengono piuttosto stramba, e credono che sia molto meticolosa nel suo lavoro tanto da arrivare ad essere piuttosto strana quando si tratta di ripuilire le scene dei crimini, arrivando persino a interrogare i colleghi con cui lavora.
Alcuni di loro non vogliono lavorare con lei proprio per questa morbosità eccessiva con cui svolge il suo lavoro.
Ok, ora do il mio parere, innanzitutto è bene precisare che si tratta di un opera particolarissima e molto curiosa, Tarantino a parte, credo sia davvero qualcosa di originale e da vedere perchè rappresenta qualcosa di sorprendente nel genere thriller.
Certo l'impronta di zio Quentin c'è e si vede, anche perchè è un thriller capace di esporre un punto di vista differente dai soliti film thriller, ovvero uno sguardo esterno dai soliti personaggi etichettati con dei clichè, che in questo film decisamente mancano.
La cosa più interessante è soprattutto Gabriela, per cui il suo lavoro diventa una missione da compiere sia per scoprire la mentalità degli assassini, sia perchè è eccitata dal sangue, fatto nato dall'omicidio a cui ha assistito da bambina.
Un trauma? Forse qualcosa in più
Potrebbe sembrare la solita pazza che vuole essere sedotta dal killer, ma non è così.
La trama viaggia su un binario particolarissimo e poco toccato dal cinema di genere, per cui ad una prima visione potrebbe risultare stupefacente e anche un po' bizzarro il comportamento della protagonista, che è costruita anche in maniera bizzarra.
Apparte la bellezza esteriore, è la costruzione della sua psiche che colpisce lo spettatore.
Da attento amante del cinema Tarantino, insieme al regista e a un altro sceneggiatore, costruisce una trama con particolare cura, non tralasciando nessun dettaglio.
La regia di Reb Braddock fa il resto.
Se parliamo della recitazione poi, tutti gli attori sono bravissimi, in particolar modo Angela Jones, a proposito ma dove è finita?
La Jones è stata capace di trasmettere allo spettatore la personalità di Gabriela, una ragazza piuttosto eccentrica e bizzarra, che non si avvicina nemmeno alla normalità delle persone comuni.
La sua ricerca ossessiva dei delitti la spinge davvero oltre, e il finale sorprendente conferma la mia teoria.
Questo è davvero un cult movie, della madonna direi.
Consigliatissimo se volete vedere qualcosa di curioso e originale.
Voto: 7 e 1/2



Commenti

  1. Ammetto di non aver mai sentito e visto questo film, scusa maestro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahaha c'è sempre tempo per recuperare xD

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.