Passa ai contenuti principali

John Wick - Capitolo 2

Ci sono tanti modi di sfogarsi dopo aver visto un film che non ti è piaciuto - stavo per essere più volgare ma poi mi sono trattenuta.
Comunque sia John Wick Capitolo 2 appartiene a questa categoria, che certamente non ha nulla a che fare con il Primo Capitolo che era sorprendente e ben girato.
Peccato perchè è stata una occasione sprecata, prima di tutto perchè sembra il classico film da tamarrata in cui spegni letteralmente i neuroni, poi perchè ha una trama che non sta nè in piedi nè in terra, ci sono soltanto scene in cui Keanu Reeves spara in continuazione.

Per essere un prodotto di intrattenimento promette molto ma da anche molto poco, una delusione c'è poco da fare.
Aggiungici anche attori italiani, niente da dire per Franco Nero, anzi mi chiedo il perchè ha accettato il cameo in questo film, poi per non parlare di Claudia Gerini - ma che ca**o ci fa in questo film? - nei panni niente di meno che di una femme fatale, assolutamente ridicola e poco credibile, ci aggiungete  una tamarrata trash di quelle che valgono meno di zero, e avrete il giocattolone ridondante John Wick e il secondo capitolo per giunta.
Una visione giusta per staccare la spina tra un film impegnato e l'altro, ma secondo me fareste meglio a non vedere questo inutile secondo capitolo, e recuperare invece il primo, che è di gran lunga migliore di questo.
Era giusto farne un franchise?
Secondo il mio parere di semplice appassionata sparo ovviamente la mia sentenza, che senza ombra di dubbio boccia sonoramente questa accozzaglia action che più che coinvolgere annoia lo spettatore con una girandola di scene ad effetto tanto per non farci mancare nulla.
Resta comunque il fatto che è un prodotto vuoto che si trascina per tutta la durata del film, anche Keanu Reeves non sembra poi credere molto al progetto, infatti il più delle volte si ha l'impressione che spari a casaccio tanto per girare le scene.
Un film tutto a effetti, di cui chiaramente non si sentiva la mancanza, e ovviamente affossa una serie dal potenziale interessante, che certamente sarebbe stato meglio sviluppare in modo migliore.
Secondo il mio modesto parere, John Wick doveva restare un unico film, le aspettative le avevo e sono rimaste puntualmente deluse, anzi, volete sapere una cosa? Sono rimasta perplessa durante la visione, non mi capacitavo della noia incombente che mi ha invasa durante la lunghissima sparatoria di cui è composto il film.
Michael Mann con Heat, ha fatto decisamente meglio
In conclusione, saltate a piè pari questo inutile giocattolone e concentratevi su qualcosa di meglio.
Voto: 3

 

Commenti

  1. Effettivamente due spanne sotto il primo capitolo, spero solo in un terzo più incentrato sui meccanismi che governano l'Hotel Continental, unico elemento davvero interessante del film :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, una vera delusione sto film...peccato :(

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.