Passa ai contenuti principali

Il Mistero di Sleepy Hollow

                                                                  Riguarda & Recensisci
IMPORTANTE - Questo è l'ultimo appuntamento quotidiano con la rubrica Riguarda & Recensisci, perchè ho deciso di renderla settimanale, così di avere tempo anche di dedicarmi ai film che non ho ancora visto e dare spazio settimanale con un film in revisione mi da la possibilità di approfondire maggiormente altri autori, cosa che quotidianamente mi viene alquanto difficile se devo curare ogni giorno questa rubrica.
Inoltre voglio anche scrivere meno recensioni, una al giorno mi pare più che sufficiente, e dare magari maggiore interesse ai lettori, cercherò inoltre di programmarle, in modo che chiunque può leggere con interesse e avere anche il maggior numero di messaggi nei post.

Andiamo al film, l'appuntamento con Tim Burton e il suo cinema ovviamente non finisce qui, tornerà venerdì prossimo con Big Fish.
Con Il Mistero di Sleepy Hollow Tim Burton dirige il suo primo film horror, e che film!!
Film ispirato a un racconto di Washington Irving riveduto e corretto.
Soprattutto costruito ispirandosi agli horror della hammer e al cinema di Mario Bava, vi sembra strano? Vi sembra una scommessa già persa in partenza?
Assolutamente no, è una scommessa vinta in partenza, in tutti i sensi, le atmosfere non sono goliardiche o farsesche, non c'è nulla neanche della poetica che ha fatto di un film come Edward Mani di Forbice
Sleepy Hollow è un horror in tutto e per tutto, e devo dire che sin dalla prima volta che l'ho visto mi ha tenuta incollata alla poltrona, anche oggi che l'ho rivisto, ho riscoperto la grande abilità di Tim Burton, di saper costruire una storia ispirata liberamente dal racconto di Washington Irving, allo stesso tempo grazie alla bravura di Johnny Depp - i loro film allora spaccavano di brutto - di costruire anche i personaggi rendendo la personificazione del racconto di Irving, un chiaro omaggio al cinema del passato di cui Tim Burton è un autentico cultore.
Primo film di Tim Burton in cui appare anche Christopher Lee nel ruolo del giudice che da il compito a Ichabod Crane di andare nella misteriiosa cittadina di Sleepy Hollow per indagare sugli strani omicidi in cui si dice che a compierli sia un cavaliere senza testa che decapita le sue vittime.
Quando ancora Tim Burton e Johnny Depp erano la coppia d'oro che quando si univano uscivano fuori film grandiosi, di cui questo è uno dei migliori e ultimi prima che si perdessero per strada.
Questo film è senza dubbio uno dei loro migliori, aggiungeteci anche il fatto cbe è stato prodotto da un altro genio del cinema, quel Francis Ford Coppola che mi piacerebbe approfondire appena avrò più tempo possibile, e avrete un grande, grandissimo film.
Qui le atmosfere sono cupe e inquietanti, e non ci sono i soliti frikkettoni dak emo, creati dalla fantasia di Tim Burton, questo è un film da brividi dalla prima all'ultima scena, con un cast di attori azzeccatissimo, e la sceneggiatura di Andrew Kevin Walker, da al film quel tocco in più per avvicinarlo al capolavoro.
Che volete di più? Recuperate assolutamente questo film mi raccomando, perchè è un horror assolutamente da collezionare e soprattutto da avere nella vostra collezione.
Questo quando Tim Burton ancora riusciva ad incantare il pubblico con il suo amore per il cinema traducendo le sue ispirazioni evidentissime sullo schermo, e da allora mi piacerebbe recuperare tutti gli horror della hammer, ci riuscirò in questi giorni?
Voto: 9

Ps: Intanto io mi prendo qualche giorno di pausa e tornerò lunedì a recensire, in modo da tuffarmi in twin peaks per il ripasso prima della terza stagione, poi torno ovviamente a recensire altri film, e saranno tantissimi, e ne vedrò altrettanti.
Buon Weekend a tutti xD.


 

Commenti

  1. un gran bel film, con un Johnny Deep che merita, decisamente merita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grande horror, quando Tim Burton si metteva a fare horror era un grande xD

      Elimina
  2. Bello, davvero bello, uno dei film horror più spaventosi e straordinari di sempre, con il migliore Depp e la più bella Christina ;)

    RispondiElimina
  3. Grande cult!
    All'epoca lo amai alla follia

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.

Riguarda & Recensisci - Alice in Wonderland

Riguarda & Recensisci

So che mi costa molto fare la recensione di questo film. Per chi come me, è cresciuto con il cinema di Tim Burton, è triste che si sia ridotto ad essere non il genio cinematografico di tanti film entrati ormai da anni nel mio olimpo, film come Beetlejuice, Edward Mani di Forbice, e tanti altri;  devo dire che fortunatamente Tim Burton anche se è caduto in scivoloni dimenticabili, non è ancora sul viale del tramonto.

Masters of Sex - Stagione 1

Si, dovevo recensirla ieri, ma purtroppo non ho avuto tempo, perchè dovevo visionare diversi film che recensirò in questi giorni.
Andiamo al punto: su cosa si basa Masters of Sex?
Nulla di pruriginoso ve lo assicuro io, la serie tv è basata sulle ricerche del dottor William Masters, le cui scoperte nei suoi esperimenti hanno rivoluzionato il mondo della medicina.
La serie è ambientata verso la fine degli anni cinquanta, e le scoperte innovative del dottor Masters, che studia in maniera meticolosa i comportamenti sessuali degli esseri umani mi hanno a dir poco conquistata.
Peccato che è composta solamente da quattro stagioni, comunque per me ha un potenziale pazzesco, che include anche qualcosa di unico e originale nel panorama televisivo recente, e ci vogliono serie tv come queste al giorno d'oggi, e sono anche piuttosto interessanti.
Dobbiamo dire però che la ricerca compiuta dal dottor Masters, è realmente accaduta, e il telefilm si basa sulla biografia di Thomas Maier sullo sc…