Passa ai contenuti principali

Il Dolce Domani

                                                         Riguarda & Recensisci
 E giungiamo anche alla recensione di uno dei più bei film di Atom Egoyan, autore che apprezzo molto, e per stasera Riguarda & Recensisci ripesca dal suo cappello Il Dolce Domani, un opera intima e drammatica che mi ha colpito molto.

In scena abbiamo un incidente in cui sono morti venti bambini, dentro un pulmino della scuola e un avvocato Mitchel Stevens, è tenuto a interrogare i genitori e i superstiti dell'incidente.
Per quest'uomo sarà un viaggio lungo e doloroso, perchè oltre a scontrarsi con la comunità che vuole solo dimenticare l'accaduto, deve fare i conti con un dolore personale ancora più grande, sua figlia è una tossicodipendente, e alla fine gli rivelerà anche di essere sieropositiva.
Atom Egoyan decide di intrecciare il dolore di Mitchel con quello dei genitori che deve rappresentare nella causa per l'incidente, emblematica è la scena in cui si confronta con un padre che vuole dimenticare la morte dei figli ai quali ha assistito interpretato da Bruce Greenwood, mentre Mitchel è interpretato da un grandissimo Ian Holm, capace di coinvolgere lo spettatore dall'inizio alla fine con la sua performance.
Film bellissimo, consigliatissimo soprattutto se cercate opere più ricercate e che sono uno spaccato di vita.
Atom Egoyan è bravissimo nel sottolineare il dolore di Mitchel con gli altri genitori che hanno perso i loro figli.
Uno dei migliori film di Egoyan, e senza dubbio cercherò di approfondire il suo cinema, perchè come regista merita molto e mi interessa tantissimo, presto troverete altri suoi film alla fabbrica.
Un film capace di creare empatia con lo spettatore, cose che è molto difficile fare di questi tempi, non a caso ha vinto il gran premio della giuria a Cannes.
Il dolce domani è uno di quei film capaci di parlare allo spettatore, capaci perfino di farlo riflettere sugli eventi accaduti e anche sui sentimenti dei personaggi, è raro trovare al cinema opere così profonde, che, nonostante abbia una trama gialla centrale, si concentra anche sulle vite dei singoli personaggi, facendo in modo che Egoyan con la sua mdp, si trasformi in narratore, mettendosi in silenzio a osservare gli eventi come solo un grande autore sa fare.
Film consigliatissimo, soprattutto se amate le opere profonde che sappiano esprimere con poche parole e senza fronzoli il dolore dentro ognuno dei personaggi, e che lascino anche qualcosa di indelebile dentro di noi.
MAGISTRALE.
Voto: 8

  
 

Commenti

Post popolari in questo blog

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.

Masters of Sex - Stagione 1

Si, dovevo recensirla ieri, ma purtroppo non ho avuto tempo, perchè dovevo visionare diversi film che recensirò in questi giorni.
Andiamo al punto: su cosa si basa Masters of Sex?
Nulla di pruriginoso ve lo assicuro io, la serie tv è basata sulle ricerche del dottor William Masters, le cui scoperte nei suoi esperimenti hanno rivoluzionato il mondo della medicina.
La serie è ambientata verso la fine degli anni cinquanta, e le scoperte innovative del dottor Masters, che studia in maniera meticolosa i comportamenti sessuali degli esseri umani mi hanno a dir poco conquistata.
Peccato che è composta solamente da quattro stagioni, comunque per me ha un potenziale pazzesco, che include anche qualcosa di unico e originale nel panorama televisivo recente, e ci vogliono serie tv come queste al giorno d'oggi, e sono anche piuttosto interessanti.
Dobbiamo dire però che la ricerca compiuta dal dottor Masters, è realmente accaduta, e il telefilm si basa sulla biografia di Thomas Maier sullo sc…

Celebration Days - Sam Shepard Tribute - Non Bussare alla Mia Porta

E per finire per ora, celebro il ricordo di un attore, che non si è limitato solo a recitare, spesso ha scritto e prodotto i film in cui recitava: Sam Shepard.
Per tutti, nell'ambiente di hollywood, era una specie di nuovo Harry Miller, e così ho voluto rendergli omaggio recensendo uno dei film diretti da Wim Wenders, che per altro è uno dei miei registi preferiti.