domenica 25 maggio 2014

Thor - The Dark World

Ooook spariamoci sto film.
Cambio regista in cabina regia, e abbiamo un prodotto più targato marvel, piuttosto che letterato, come accadeva nel primo capitolo, questo significa, più azione, più tensione, e anche una cura per l'empatia, senza trascurare l'intrattenimento; vi sembra poco?
No, è il classico film in cui tutti possono divertirsi, e il regista lo fa particolarmente bene, devo ammetterlo, anche se manca della cura che Kenneth Branagh aveva apportato ai personaggi nel film precedente.
con Loki in prigione, ora Thor deve combattere contro un cavaliere che vuole portare l'oscurità nel mondo usando la sua ragazza, ma ce la farà a salvare il mondo? Oppure dovrà combattere con le sue mani e fare una scelta impossibile?
Alan Taylor si limita a produrre il classico prodotto d'evasione, pur rispettando i contenuti del fumetto, che esaltano i classici eroi marvel, ma manca di quel tocco d'autore che gli ha dato Branagh, ovvero l'impronta personale.

Alleggerendo il film dal punto di vista registico, e concentrandosi più sulla forma che sulla sostanza, rispettando il fumetto ovviamente si ha un prodotto capace di divertire, ma allo stesso tempo non privo di difetti.
Se Alan Taylor punta dritto al sodo, costruendo un film capace di coinvolgere, senza tanti orpelli personali, e questo è sia un pregio, - il pubblico si diverte in sala - che un difetto - bisogna sempre dare un punto di vista al film, anche se è un blockbuster.
Lo script è vincente, la regia invece è piuttosto anonima, e lascia spesso e volentieri spazio agli attori, che hanno un ruolo fondamentale in questo capitolo.
Naturalmente non manca una cura sugli effetti speciali, in questo capitolo si curano più dei contenuti, ed è la cosa migliore ovviamente, ma tutto questo non basta a fare un grande film.
Il film si, resta un buon film, ti diverte ma a lungo andare gli daresti soltanto un altra occhiata, poi ovviamente si passa ad altro, peccato perchè con tutti questi presupposti aveva molte potenzialità.
Alla fin fine rimane sempre un opera di intrattenimento, il classico "popcorn movie" per così dire, buono per staccare tra una pellicola impegnata e l'altra, resta comunque senza infamia e senza lode.
Il grande cinema però è un altra cosa.
Voto: 6 e 1/2


5 commenti:

  1. ancora non l'ho visto perchè non ho esattamente gradito il primo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bah non è che perdi molto, se lo vuoi vedere giusto per staccare tra una visione impegnata e un altra xD

      Elimina
  2. Loki a parte questo Thor 2 andrebbe dimenticato come merita. 'na noia mortale e pasticciata, inopportunamente comica a tratti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uuuh addirittura, manco come intrattenimento è bono, beh pazienza hahaha xD

      Elimina
    2. Ma sì, vatti a leggere la mia recensione, zeppa dei commenti tra me e i miei amici al cinema uaha XD

      Elimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...