Passa ai contenuti principali

(S)ex List

Eccocci qui, ci risiamo, possiamo dire che le stroncature per adesso sono il mio forte? Ecco il mio prossimo film vittima, detta così sembra roba da sadici cattivi, ma quando un film è banale c'è poco da fare, lo si stronca, quando ha una trama con la protagonista che è sull'orlo di una crisi di nervi perchè si è scopata ben 19 maschi, quando ha letto su una rivista che la media delle donne è 10,5, da sottolineare 10,5 prima di trovare l'anima gemella c'è da rimanere con le orbite di fuori, ma la cosa strana è che ha una sorella minore che si sta sposando e una madre ipercritica e ti fa pressione per sapere chi ti accompagnerà all'altare, mettici anche il capo che ti licenzia e fai BINGOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!
Lupus in fabula, c'è anche l'aitante vicino di casa con cui si sa già come andrà a finire, tutto qui, la trama è tutta qui, sembra la rilettura della più banale commediola non dico romantica americana, per quello c'è Katherine Heigl che butta tanto miele, nella torta da rischiare il diabete, qui invece c'è una parodia di una sciupamaschi, che si ritrova zitella a una certa età e ancora non ha preso marito, ma ragazzi ragioniamo? Nel 2011, ancora le donne si vanno a cercare il marito dopo tutte le lotte per l'indipendenza e l'uguaglianza? Mah per questo film sembra proprio così, ebbene si, la sciupamaschi cerca la sua anima gemella, la troverà nell'aitante giovanotto in un finale zuccheroso degno delle più riuscite commedie romantiche con Meg Ryan.
No ragazzi, è uno dei film più banali e più stupidi che abbia visto in questa stagione cinematografica, posso capire la nostalgia da sex and the city, posso capire, l'uguaglianza tra i sessi, ma la ricerca del marito dopo che ti sei scopata una squadra di calcio non la capisco proprio, Anna Faris, che era strepitosa in Scary Movie, qui sembra interpretare un personaggio che fa il verso alla Samantha di Sex and the city riuscito male, dalla trama ORMAI poco credibile, visto i tempi in cui viviamo, è mai possibile che le donne cerchino ancora L'ANIMA GEMELLA dopo che si sono spupazzate il mondo intero divertendosi tra un letto e l'altro? Mark Mylod è incapace di ironizzare in maniera intelligente, senza essere caustico tra le differenze dei sessi, dirige un film banale, pieno di stereotipi, per nulla originale e superficiale, i personaggi sono usciti dal più stupido romanzetto rosa che sia mai stato scritto, sembrano pupazzi mossi dal regista come marionette, alla fine non sarà un ex la sua anima gemella, e si capiva, quale donna sana di mente si rimette con un suo ex? Ma l'aitante vicino di casa, quindi il film è scontato.
DA EVITARE.


Commenti

  1. Peccato che sia un brutto film, Chris Evans non mi dispiace affatto :D

    RispondiElimina
  2. si è un film superficiale, il regista è confuso su quale strada percorrere e si nota, peccato un occasione sprecata, anche per il belloccio che si vede XD

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.