giovedì 13 ottobre 2011

Il Buongiorno del mattino

Il buon giorno del mattino è una gradevole commedia che si distanzia dalle solite confezionate commedie romantiche, che bene o male hanno tutte la stessa storia, zuccherose, caramellose e piene di buoni sentimenti.
Coadiuvato da un brillante cast, in cui spiccano una bravissima Rachel McAdams, che da sola vale la visione del film, e dalle vecchie volpi Diane keaton, che sembra la Mirande de Il diavolo veste prada, e da Harrison Ford.
Becky Fuller è appena stata licenziata, le serve un altro lavoro, e lo trova non dove vorrebbe lavorare lei, ma in una televisione locale, in cui ormai nessuno crede, sarà l'occasione per reinverdire la carriera di una vecchia volpe del giornalismo ormai ridotta ad una icona semidimenticata, Mike Pomeroy, l'occasione è Daybreak, una trasmissione mattutina che dovrà condurre con Coleen Peck, è inutile dire che la co-conduzione del programma sarà  conflittuale tra le due star del giornalismo, preoccupate solo di dover rubare la scena all'altro, ma è Becky che fa da arbitro tra i due affinchè il loro comportamento non mandi al diavolo sia la trasmissione che il suo lavoro.
E sarà anche un occasione per la bella Becky per dimostrare di che pasta è fatta, e magari di ottenere un altro impiego migliore nella tv in cui ha sempre sognato di lavorare, ci riuscirà?
Roger Mitchell, torna al cinema, con una commedia al vetriolo che ha tutte le carte in regola per far centro al primo colpo, ma è nell'interpretazione della semisconosciuta Rachel McAdams il pezzo forte del film, davvero deliziosa, nell'interpretare la sua Becky, in cui non perde mai il piglio professionale di chi vuole a tutti costi fare un ottimo lavoro e Rachel ci riesce alla grande, ma è anche un film che con una attrice più conosciuta non sarebbe stato credibile, invece anche con lei la coppia di attori funziona alla grande.
DA NON PERDERE




2 commenti:

  1. film piacevole
    interessante e nemmeno troppo scontata anche poi la riflessione sul giornalismo e la tv del mattino (che non è poi molto distante anche dalla nostra tv)

    RispondiElimina
  2. si concordo, è un film davvero carino, divertenti i siparietti di Diane Keaton e Harrison Ford, con la McAdams che fa da arbitro, è un espediente che da al film il tocco stuzzicante e che lo rende unico :)

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...