Passa ai contenuti principali

Arwen al cinema dell'11 Gennaio 2018

Torna dopo tantissimo tempo, e questa volta non la mollo di sicuro, la rubrica delle uscite cinematografiche della settimana, quindi seguendo l'onda degli amici bloggers, dico la mia sui film in uscita questa settimana e sulle aspettative che questi hanno a mio parere.

Tre Manifesti a Ebbing Missouri
Commento: Oh di solito quando c'è un attrice come Frances McDormand le mie antenne si drizzano alla grande, certamente non me lo lascio scappare questo film e prima o poi lo vedrete recensito alla fabbrica
Aspettative: Altissime, dato che ha vinto parecchi premi compreso i Golden Globes, un motivo in più per guardarlo.

Benedetta Follia
Commento: Mah...come film sembra carino, ma ho l'impressione che sia la solita commedia trita e ritrita della premiata ditta Verdone, un occhiata gliela do comunque, tanto per passare tempo, magari potrebbe pure piacermi.
Aspettative: Mah, non troppo alte, sono sicura che alla fine resterò anche con l'amaro in bocca, ma come si dice MAI DIRE MAI

The Midnight Man
Commento: Mmmmmh...sembra la copia della fotocopia della ulteriore fotocopia di tanti film horror usciti molto prima, non credo che ci perderò tempo per una visione...
Aspettative: Zzzzzzzz....


Leo Da Vinci Missione Monna Lisa
Commento: Olè, i cartoon sono sempre bene accetti in casa Lynch, e quindi non mancherò di vedere questo film per giunta italiano - ma noi italiani ci stiamo buttando a fare cartoons? Che meraviglia - aspettando di vedere coco, lo vedrò tra pochissimo, a che sono in attesa di questo filmettino qui, CB01 datte na mossa che lo voglio vedè...
Aspettative: Grandi ovviamente

Commenti

  1. E' tornata questa rubrica, davvero? io è la prima volta che la vedo, e ti dirò, non è affatto male ;)

    RispondiElimina
  2. Il cartoon non mi attira granché, mentre il primo film che citi, e cha ha stravinto ai Globe, vorrei vederlo^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah quello si, quello sarà molto bello, poi c'è la mitica L'UNICA Frances McDormand, come si fa a non vederlo? I cartoon a casa Lynch sono ben accetti da sempre ^_^

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.