Passa ai contenuti principali

Santa Clarita Diet - Stagione 1

Ehilà, neanche l'ho cominciata ed ho finito di vederla?
Esatto amici, sono solo dieci episodi, che sono letteralmente volati via, in questa esilarante e spassosissima serie, che non vi nascondo mi ha divertita moltissimo, mi dispiace che sia finita così in fretta.
Comunque si, Santa Clarita Diet è una serie originale Netflix, che senza dubbio diverte dall'inizio alla fine, ma si può ridere con l'horror?
Decisamente SI, soprattutto quando si ha un soggetto che narra le gesta di una "tranquilla" famiglia californiana, la cui moglie, una mattina si sveglia letteralmente cambiata.
Ma che è successo in realtà a Sheila Hammond?
Sheila un giorno si sveglia, e mentre sta facendo vedere una casa a dei potenziali clienti della sua agenzia immobiliare comincia a vomitare davanti a loro, appena va in bagno, lo riempe di vomito giallastro e muore stecchita.
Suo marito quando entra in bagno si accorge che qualcosa non quadra, perché Sheila non risponde più...qualche minuto dopo si risveglia, ma non sente più il suo cuore e ha una grande fame di carne cruda, da qui la diet del titolo.
Quando però assaggia la carne umana, decide che è arrivato il momento di far fuori tutti coloro che in un certo senso disturbano la quiete della famiglia.
Joel Hannond, ovvero marito e padre di famiglia, dal canto suo cerca di accettare questa nuova situazione, anche se all'inizio questa svolta della moglie gli sembra assurda, e compie a sua volta degli omicidi, che si rivelano liberatori non solo per lui e la sua famiglia, ma anche per la famiglia delle vittime, si pensi il poliziotto che gli sta alle calcagne che gli commissiona a sua volta degli omicidi, prima di uno spacciatore, e poi dell'amante della moglie...tanto per fare qualche esempio.
Una serie che possiamo definirla un vero e proprio mix di generi, con una Drew Barrymore bravissima nel ruolo di Sheila, e uno stralunato Timothy Olyphant che è entrato subito tra i miei personaggi preferiti di serie tv, o netflix in questo caso.
Potrebbe essere definito la parodia comica di The Walking Dead, ma non mi abbasso a simili paragoni, Santa Clarita Diet, è una serie troppo intelligente ed esilarante per essere paragonata ad altre serie.
Per quanto mi riguarda l'ho guardata dall'inizio alla fine senza quasi staccarmi in tre giorni esatti, e non vi nascondo che la visione è stata di quelle che ti tengono letteralmente incollata alla poltrona facendoti sbellicare dalle risate.
Ve lo assicuro, ci si sbellica dalle risate dall'inizio alla fine.
Se non l'avete vista correte subito a vederla, sono sicura che divertirà anche a voi.

Attenzione Qui c'è il mio articolo dell'antro della fabbrica dei sogni che parla della serie, se lo volete leggere

Commenti

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.

Ciclo Horror Stories - The Midnight Man

Da questo The Midnight man poteva nascere qualcosa di pazzesco, e avevo ragione durante la settimanale rubrica delle uscite cinematografiche a storcere il naso.
Innanzitutto è bene precisare che nonostante abbia messo il film negli scult, per il motivo per cui il soggetto presentato non era poi il massimo dell'originalità, e fin qui ci siamo, nonostante questo ho comunque voluto dare una chance a questo film, che, sebbene abbia delle atmosfere lugubri e ogni tanto ci scappa persino lo jump scares, il film si presenta come se qualcosa di incredibile dovrebbe presentarsi ma si sgonfia subito, anche perché il regista presenta situazioni banali, allunga il sugo della salsa senza concentrarsi su quello che fa di un horror un grande horror, o quanto meno anche un buon horror...andare al dunque.