Passa ai contenuti principali

Star Wars Episodio VIII - Gli Ultimi Jedi

Ci siamo, ecco recensito per voi l'ultimo Star Wars.
Diciamocelo così sinceramente, la visione è stata particolarmente piacevole perché se nel capitolo precedente, la fine poteva essere considerato un cliffanger, questo è il suo seguito, dove tutto è sviluppato in maniera incisiva e molte cose escono allo scoperto.
Vogliamo parlare della compianta Carrie Fisher? Rivederla sullo schermo dopo la sua dipartita mi ha emozionato, la storica principessa Leila, che con pugno di ferro continua la sua battaglia per contrastare le forze del male, sempre alla ricerca del fratello, che questa volta ritroverà, e insieme faranno in modo di recuperare ciò che resta dell'antica stirpe dei cavalieri Jedi.

Per me si è trattato di continuare il viaggio cominciato due anni fa col capitolo precedente, ma non solo: anche di capire che questo seguito, ha come parte centrale altre battaglie da combattere, altri cattivi da sconfiggere, e l'eterna lotta tra il bene e il male centrata forse ancora di più rispetto a prima.
Darth Vader è stato sconfitto è vero, ma le forze del male usano altri cavalieri, per controllare l'umanità attraverso il lato oscuro della forza.
Una ragazza, trovato Luke Skywalker, quando ormai i cavalieri Jedi sono un pallido ricordo, si fa istruire per controllare la forza ma deve scegliere da che parte combattere, il bene o il male, sarà questo lungo viaggio che la nostra eroina dovrà affrontare con Luke, che la dovrà addestrare, mentre la resistenza dovrà combattere contro i nemici tra cui c'è il figlio di Leila che sta dalla parte del male.
Ma l'ex principessa non è sola, a suo fianco c'è una donna ancora più cazzuta di lei Amylin Holdo, che combatte quasi a suo fianco, per ripristinare l'armonia nell'universo.
Cosa penso io?
Per me è un altro capitolo di una saga avvincente di cui tutti i cinefili prima o poi dovranno misurarsi, e l'ho voluto recensire questo mercoledì perché di solito è il giorno in cui recensisco le saghe, perciò per me è stata una bellissima avventura la visione, che racchiude la grandezza di una saga ormai diventata mito per tutti i cinefili  e gli amanti del cinema di fantascienza come la sottoscritta.
Prossimamente ci saranno alla fabbrica tutti gli altri capitoli della saga, quindi occhi e orecchie bene aperti e mouse puntati sulla fabbrica mi raccomando.
Per quanto mi riguarda l'ho trovato straordinario, intrigante e unico, un degno sequel della nuova trilogia che fa il punto in molte cose.
E scusate se è poco...per me è da vedere, se non l'avete ancora fatto allora correte a vederlo.

Commenti

  1. Anche a me è piaciuto, forse un po' meno del precedente anche se questo capitolo acquisirà ancor più importanza in ottica futura, è un passaggio, è giunta l'ora di dire addio ai vecchi eroi e accogliere i nuovi. È tempo della svolta...

    RispondiElimina
  2. Non lo so.... Leggo molte opinioni contrastanti su questo ultimo episodio della Saga di Star Wars, fra chi lo odia o chi, come nel tuo caso, lo ama...io lo vedrò appena qualche mio amico mi costringerà a vederlo, perché devo dire che anche l'episodio precedente a differenza di tutti gli altri film prima non mi ha entusiasmato particolarmente, anzi son proprio crollata addormentata sul divano!

    RispondiElimina
  3. L'ho apprezzato perché finalmente mette un taglio netto al passato. Star Wars deve continuare con nuovi personaggi, non possono sempre star a parlare degli Skywalker.

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.