Passa ai contenuti principali

La Bella e la Bestia

Lo ammetto, quando ho cominciato a vedere La Bella e La Bestia, cioè la versione 2017 diretta da Bill Condon non mi aspettavo di certo un remake del cartoon del 1991 targato Disney, eppure, seppur con qualche pregiudizio, ho deciso comunque di dare una chanche a questo film.
Devo dire che seppur è un remake, e mi sono accorta di questo dopo appena dieci minuti da quando è iniziato all'inizio ho creduto fosse qualche buffonata e per poco non lo mandavo al diavolo, poi nonostante tutto ho deciso di vederlo tutto fino alla fine, e mi ha lasciato piacevolmente sorpresa.

Comunque, non aspettatevi chissà che cosa però, perchè facendo i confronti col cartoon, almeno per la sottoscritta questo film perde il confronto, non clamorosamente perchè naturalmente non è certamente da buttare via, mi ha fatto stare per tutta la durata piacevolmente intrattenuta da una allegria contagiosa che chiaramente mi ha divertita, allora cosa c'è di strano in questo film?
L'unica cosa strana almeno per me - è il mio parere ovviamente - che qualitativamente è un gradino sotto al cartoon originale, che quello si ti coinvolgeva dall'inizio alla fine, e la Belle del cartoon era senza alcun dubbio adorabile, nella versione live action c'è Emma Watson, che riguardo alla Belle disegnata ha senza dubbio meno carisma, è carina, ma non è dolcissima come la Belle disegnata.
Peccato.
Tuttavia il film scorre piacevolmente e a tratti diverte pure, quindi si potrebbe anche visualizzare senza alcun problema, infondo non costa nulla la visione di un film.
Ma non aspettatevi di trovare qualcosa di innovativo, per quello guardatevi senza dubbio il cartoon.
Bene o male il film mi è piaciuto, pur essendo un remake - e ce ne fossero di remake decenti - cosa del tutto rara di questi tempi, credetemi.
Bill Condon finalmente dirige un opera capace di fare staccare la spina allo spettatore e trasportarlo in un sogno, dove la cura dei dettagli è particolarmente attenta e precisa, cosa che senza dubbio colpisce al primo sguardo.
Poi c'è da dire che nonostante tutto, ha saputo personalizzare molto bene la storia, seppur con qualche licenza stilistica, risulta un buon lavoro cinematografico, considerando i risultati pessimi di altri suoi film come ad esempio i due ultimi capitoli di Twilight per esempio.
E finalmente non ha fatto l'errore di altri che hanno praticamente riscritto le favole classiche con risultati a dir poco disastrosi, non sto qui ad elencare i film che non mi sono piaciuti, non voglio certo annoiarvi, anche perchè sto recensendo questo delizioso film, e voglio semplicemente esprimere solo il mio parere.
Si dunque, se tralasciate per un attimo il cartoon, potreste senza dubbio trovare La Bella e La Bestia, un delizioso omaggio a uno dei migliori cartoon disney mai realizzati, il che non guasta mai.
Dunque, che aspettate a tuffarvi nel magico mondo della fantasia di questo delizioso omaggio a La Bella e la Bestia?
Voto: 7

  

Commenti

Post popolari in questo blog

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.

Masters of Sex - Stagione 1

Si, dovevo recensirla ieri, ma purtroppo non ho avuto tempo, perchè dovevo visionare diversi film che recensirò in questi giorni.
Andiamo al punto: su cosa si basa Masters of Sex?
Nulla di pruriginoso ve lo assicuro io, la serie tv è basata sulle ricerche del dottor William Masters, le cui scoperte nei suoi esperimenti hanno rivoluzionato il mondo della medicina.
La serie è ambientata verso la fine degli anni cinquanta, e le scoperte innovative del dottor Masters, che studia in maniera meticolosa i comportamenti sessuali degli esseri umani mi hanno a dir poco conquistata.
Peccato che è composta solamente da quattro stagioni, comunque per me ha un potenziale pazzesco, che include anche qualcosa di unico e originale nel panorama televisivo recente, e ci vogliono serie tv come queste al giorno d'oggi, e sono anche piuttosto interessanti.
Dobbiamo dire però che la ricerca compiuta dal dottor Masters, è realmente accaduta, e il telefilm si basa sulla biografia di Thomas Maier sullo sc…

Celebration Days - Sam Shepard Tribute - Non Bussare alla Mia Porta

E per finire per ora, celebro il ricordo di un attore, che non si è limitato solo a recitare, spesso ha scritto e prodotto i film in cui recitava: Sam Shepard.
Per tutti, nell'ambiente di hollywood, era una specie di nuovo Harry Miller, e così ho voluto rendergli omaggio recensendo uno dei film diretti da Wim Wenders, che per altro è uno dei miei registi preferiti.