Passa ai contenuti principali

Arwen...il mio ritorno un mese dopo

Gira e rigira è già passato un mese dal mio ritorno...
Tante cose sono successe, diverse scoperte sono state fatte, e tanti film sono stati rispolverati e recensiti alla fabbrica, ma sono soddisfatta del risultato anche perchè ormai le recensioni mi vengono perfette, si può dire che sono un fiume in piena e non ho intenzione di arrestare questo fiume hehe.
Comunquesia è stato bello ritornare e riabbracciare gli amici.
Spero di tornare a scrivere recensioni a 4 mani con Bollicina, anzi lo rifaremo, perchè so che insieme siamo una forza.
Non nascondo che mi piacerebbe scrivere qualche recensione con Ford, so che insieme potremmo fare faville, chissà se a lui piacerebbe o meno.
Di solito non sono mai daccordo con il suo giudizio, e per questo magari sarebbe interessante esprimere pareri diversi per quanto riguarda la recensione di un film.
Naturalmente il mio pensiero va sempre all'amico Robydick, il cui blog l'ho sempre detto e ribadisco sia il migliore in Italia in quanto a competenza e completezza, quest'anno fanno quattro anni dalla sua assenza, e non vi nascondo che mi manca tanto, e spero che questo esilio dalla blogosfera non duri poi molto.
Mi rendo conto che non è facile camminare da sola quando mancano alcuni dei bloggers che più stimavo, mi riferisco sia a Robydick che al Bradipo che affettuosamente chiamo Bradipuccio.
Comunquesia fortunatamente i loro blog sono sempre online, se ho da scoprire qualcosa non posso fare altro che cliccare sul loro link, e cercare i film che hanno recensito per scoprirli.
Sono già le sette e mezza, tra poco devo chiudere la casa e ri-vedere un film che devo recensire per la rubrica Riguarda & Recensisci che per ora è tutti i giorni alla fabbrica.
Non vi nascondo che è una faticaccia riguardare film ogni giorno per recensirli, ma quando si ha un blog da mandare avanti si fa questo e altro.
Ho finalmente visto Tesis di Amenabar finito di vedere qualche oretta fa, e sarà presto recensito, uno di questi giorni almeno.
Così ho visto tutti i film di questo bravo regista cileno di adozione spagnola, e presto saranno completi alla fabbrica, non vi nascondo che l'ultimo che ha fatto mi ha un po' delusa, ma me parlerò bene quando scriverò la recensione.
Un altro mese sta cominciando, e spero sia un mese di ulteriori scoperte, ah, ve lo ricordate quando ho recensito Il Muro di Gomma di Marco Risi? Sto preparando altri film di questo bravo regista italiano e presto saranno recensiti alla fabbrica, compresi anche i film che ho visto da piccola, che saranno nella rubrica Riguarda & Recensisci, Ovvero, Mery Per Sempre e Soldati 365 giorni all'alba.
Per questo mese è tutto, ci sentiremo il prossimo mese con un altro post amarcord ^^

Commenti

  1. Un ritorno davvero col botto ;)
    Comunque se vuoi una collaborazione tra noi si può fare, basta trovare l'argomento o film giusto :)

    RispondiElimina
  2. Chissà, si potrebbe organizzare, anche se più che una recensione a quattro mani potremmo buttarci in un confronto, o una cosa come quelle che faccio con Cannibal a botta e risposta. ;)

    RispondiElimina
  3. Aspetto una tua blog war contro Ford.
    Vedi di sconfiggerlo come si deve! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare Marco, sarà una blog war coi fiocchi ^^

      Elimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Boomstick Awards 2017

E adesso tocca a me premiare col boomstick, innanzitutto ringrazio il sempre affezionatissimo Pietro Saba World che mi premia sempre, in ogni occasione, compreso questo boomstick awards, e anche il mitico Cassidy del magnifico blog La Bara Volante che anche lui mi ha regalato questo boomstick quest'anno, e sono a quota 5 dal 2014 ad ora.
Ecco le regole del boomstick ;)

1- I premiati sono 7, né uno di più, né uno di meno, non sono previste menzioni d'onore.
2- I post con cui viene presentato il premio non devono contenere giustificazioni di sorta da parte del premiante riservate agli esclusi, a mo di consolazione.
3 - I premi vanno motivati. Non occorre una tesi di laurea. E' sufficiente addurre un pretesto, o più di uno, se ne avete.
4 - E' vietato riscrivere le regole. Dovete limitarvi a copiarle, così come io le ho concepite.
Per chi non rispetta le regole c'è il temuto (ma anche tentatore) bitch please award quindi occhio!


Oooh una volta terminata la presentazi…

I Compari

Ho il piacere di cominciare una speciale rassegna dedicata al regista Robert Altman di cui la settimana scorsa ho iniziato a vedere diversi film, e, per cominciare, questa sarà una settimana tutta dedicata a lui; dalla prossima settimana l'appuntamento sarà ogni weekend.
Come primo film ho scelto di recensire I Compari con Warren Beatty e Julie Christie.

Ciclo Horror Stories - Johnny Frank Garret's Last World

Non vi preoccupate, sono sempre qui, e il ciclo horror stories, non è ancora andato in vacanza, l'ultimo appuntamento è per giorno 19, per ora la rubrica va avanti.
Questo Johnny Frank Garrett's Last Word si presenta subito con il chiaro intento di dare allo spettatore un horror con le persecuzioni dello spirito di un condannato a morte...e ci riesce almeno fino a un certo punto.

Cineclassics - Tutti Insieme Appassionatamente

Non vi preoccupate, ci sono ancora oggi, e per l'occasione recensisco uno dei classici che per un motivo e un altro ho recuperato quest'anno: si tratta del bellissimo film Tutti insieme appassionatamente.

Arma Letale 4

Eh si, dopo tre capitoli strepitosi, eccocci arrivati alla quarta e ultima - finora - puntata della saga Arma Letale.
Quarto episodio che, purtroppo non ha lasciato nulla di particolarmente memorabile, anche se devo dire che pur con tutti i suoi difetti mi è piaciucchiato.
E qui i nostri stanno per diventare rispettivamente Martin papà e Roger nonno, e si portano appresso il fido Leo Getz, - mitico Joe Pesci, che come spalla dei protagonisti fa scappare sempre qualche bella risata - e addirittura il genero di Roger, quasi marito della figlia che sta a sua volta per diventare papà anche lui.