domenica 9 aprile 2017

Arrival

E siamo giunti a recensire pure Arrival, uno dei migliori film della stagione.
In scena abbiamo Amy Adams, nel ruolo della dottoressa Louise Banks, che cerca di comunicare con gli alieni venuti dallo spazio.

Questo film ha tutte le carte in regola per diventare un cult con il tempo, sperando che lo diventi perchè oltre ad essere girato benissimo, ha la capacità di tenere incollati alla poltrona per tutta la durata e soprattutto far riflettere gli spettatori sulla vita in generale, ogni tipo di vita.
E cosa fondamentale, ha la capacità anche di creare molta empatia con i personaggi.


Non è il solito blockbusterone tutto effetti speciali, anzi qui gli effetti speciali sono con il contagocce, e forse per questo la qualità della pellicola in questione è molto alta.
Anche questo film, l'ho visto di recente e recensito stasera dopo avervi offerto l'anteprima dei film che verranno recensiti in settimana nella rubrica Riguarda & Recensisci.
Forse non è intimista, ma è capace di parlare di argomenti profondi ed entrare nel cuore degli spettatori.
Bene o male sono i film che solo i grandi registi sanno fare.
Qui abbiamo una dottoressa che con tenacia cerca di comunicare con gli alieni, da qui si da l'importanza della comunicazione, cosa che non tutti i film di fantascienza sanno fare, anche per capire se gli alieni arrivati dallo spazio sono pacifici o no.
E alla fine la dottoressa rischierà di perdere questo suo progetto proprio per la sua tenacia, ma non demorderà e riuscirà a comunicare con gli alieni, nonostante quello che i suoi colleghi dicono.
Un film fantastico, stupendo, è inutile che ve lo dico, Denis Villeneuve riesce a sorprendere sempre, devo trovare i suoi film precedenti per vederli e recensirli alla fabbrica, anche per conoscerlo meglio, perchè come regista spacca di brutto.
E ringrazio quel vecchio cowboy di James Ford che mi ha fatto conoscere questo grande regista, in futuro avrà - spero - molto spazio qui alla fabbrica.
E sono felicissima di dire che - ma questo è un mio parere - finora non ha sbagliato film, e che ogni titolo che ho visto è stato un successone a casa Lynch, e scusate se è poco.
Potevo perdermi questa sua ultima fatica? Assolutamente no, e allora l'ho vista, e ne sono rimasta entusiasta.
E piano piano anche Villeneuve è diventato uno dei miei registi preferiti, ma si dai, aggiungiamolo ai tantissimi registi che mi piacciono.
Allora se non avete visto questo sorprendente film fatelo, sono sicura che vi piacerà, io spero di ri-vederlo, magari per poter scorgere tanti particolari che in una prima visione non ho percepito.
Una pellicola che spacca, come tutte quelle che ho visto di Villeneuve, anche se devo dire questa è senza dubbio quella che preferisco maggiormente tra quelle che ho visto.
In futuro e spero di trovarli, cercherò di vedere e recensire altri film di questo grande regista, potete starne certi.
In conclusione, importantissimo se amate i film di fantascienza che si interrogano sulla vita umana e anche aliena.
Voto: 8 e 1/2






2 commenti:

  1. Un film stupendo, pieno di cuore, capace di far commuovere come pochi altri. E lei è il vero effetto speciale del film!

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...