giovedì 20 novembre 2014

Y Tu Mama Tambien

Julio e Tenoch, due adolescenti propongono un viaggio a Luisa, una splendida donna spagnola, per raggiungere la spiaggia Boca del Cielo, inizialmente la donna rifiuta, ma poi accetta l'offerta dei due giovani, soprattutto quando si accorge che il marito la tradisce...per quei ragazzi sarà una vacanza e un avventura che segneranno la loro maturità.

Ragazzi che film, no dico Alfonso Cuaròn lo sapete chi è no? Il regista di Children of Men e Gravity, dopo aver visto quest'ultimo film, ho deciso di recuperare Y Tu mama Tambien.
E' un road movie di impatto avventuroso fresco e colorato, una vacanza che è come il viaggio iniziatico di questi due ragazzi verso la vera vita, conoscono una donna molto più grande di loro e conoscono l'amore, infatti i due si innamorano della stessa donna, inconsapevoli del vero motivo che ha spinto la donna a partire con loro, lo scopriremo alla fine...
Bravissimi i tre protagonisti, e bellissima la storia che ti catapulta in una visione fresca, colorata, e spensierata della vita, ma allo stesso tempo capisci che il viaggio non è solo letterale, è anche metaforico, nel senso che i due giovani cresceranno accanto a Luisa, e la loro vita non sarà più la stessa al ritorno a casa.
Il film, che è diviso in due parti, di cui la prima è l'allegria, la spensieratezza, mentre la seconda i due protagonisti si accorgono di non essere più le stesse persone che hanno cominciato il viaggio, conoscono l'amore per luisa e sono consapevoli che questo li ha cambiati. Allo stesso modo Luisa, stacca la spina con suo marito senza dire nulla ai due ragazzi, e mette in esame la sua vita, per un ultimo viaggio per carpire la spensieratezza perduta di un tempo.

un piccolo ma grande film, forse il migliore di Cuaròn, ancora lontano dalle iperboliche superproduzioni hollywoodiane, riesce a girare un film capace di suscitare emozioni, non di quelle che ti fanno piangere, ma di quelle che ti pongono al centro dell'opera cinematografica creando una sorta di empatia, che entra nel cuore e non esce più.
E infatti è uno di quei film che difficilmente si dimenticano, e per me sinceramente è stato una sorpresa guardarlo e constatare che basta poco per fare un film capace di restare impresso.
Dovrebbe tornare a questi livelli, anche se sinceramente non mi sono dispiaciuti i suoi film più recenti, però quando i registi sono particolarmente ispirati e fanno piccoli film, è lì che danno il meglio di loro, speriamo che ritorni ancora quella freschezza presente in questo bellissimo film.
Che altro dire? Correte a vederlo.
Voto: 8


Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...