lunedì 3 novembre 2014

Lo Hobbit - La Desolazione di Smaug

Ci siamo, ecco il secondo capitolo de Lo Hobbit prequel della trilogia capolavoro assoluto de Il signore degli anelli.
C'è altro da dire?
Si, perchè sicuramente questa seconda parte è senza dubbio migliore della prima, anche se devo dire che non si avvicina minimanente al capolavoro della trilogia fantasy legata al signore degli anelli, nè il primo nè il secondo film si avvicinano, ma comunque è e resta uno spettacolo e una gioia per gli occhi.

Il secondo film è senza dubbio qualitativamente migliore, più coinvolgente, c'è più azione e più empatia con i personaggi, si vede che Peter Jackson si è impegnato a fondo per dirigerlo.
Di Talkien mi duole dirlo non ho mai letto un libro, rimedierò senza dubbio, perchè è fondamentale leggere i romanzi per poter affrontare i film al meglio, anche se si sa che ci sono tagli per tradurli sullo schermo.
Prosegue il viaggio dei nani e dell'hobbit Bilbo Baggins per riunire il regno dei nani e riconquistare la montagna solitaria, e sconfiggere il drago smaug.
Con una serie di avventure e un epica battaglia, ricca di scene spettacolari e immagini grandiose, si svolge il secondo capitolo de Lo Hobbit - il terzo è di imminente uscita - diretto da Peter Jackson.
Un grandioso viaggio nella fantasia che vi conquisterà, anche se il film non è certo al livello della ormai mitica per me prima trilogia, poco importa.
Secondo capitolo ricco di entusiasmo, si vede che Peter Jackson è ispirato e che l'opera la sente davvero dentro di se.
Un appunto, secondo me se faceva uscire Lo Hobbit subito dopo la trilogia de Il Signore degli anelli, forse il film ne avrebbe guadagnato di più in attenzione, perchè sinceramente parlando credo che la sua uscita sia fuori tempo, ma come spesso accade alle opere cinematografiche, sarà il tempo a decidere.
Bello bello, mi è piaciuto parecchio, stavolta si è impegnato maggiormente e si vede, non più sconcerto e timori legati al primo episodio, un po' sottotono, ma scene spettacolari, inseguimenti, battaglie, e tanta avventura da coinvolgere gli spettatori dall'inizio alla fine, fino a incollarli alla poltrona.
Cos'altro dire?
Ah si, in questo episodio c'è Evangeline Lilly una dei protagonisti di Lost  nel ruolo di Tauriel, quindi un occasione in più per vedere il film, anche se la sua parte è piuttosto piccola.
In conclusione, film da non perdere, nonostante tutto.
Voto: 7 e 1/2



4 commenti:

  1. Prima parte inutile e quasi imbarazzante... poi arriva il drago e non ce n'è più per nessuno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente, sono daccordo con te ^_^

      Elimina
  2. Devo riguardarli tutti prima che esca l'ultimo capitolo a dicembre o rischio di non capirci più nulla!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahi ahi ahi bollicina, forza su, guardali ^_^

      Elimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...