Passa ai contenuti principali

Arwen al Cinema del 20 Novembre 2014

Oookay, eccocci giunti alla nuova puntata della rubrichetta delle uscite settimanali al cinema, vediamo che propone il grande schermo...siete pronti? Viaaaaaaaaaaa!!!


Adieu Au Langage
Jean Luc Godard a 84 anni suonati, non ha ancora smesso di girare film, e ci propone la sua ultima fatica festivaliera, che ha vinto il premio della giuria a Cannes, prossimamente tra le mie visioni sicuro, quindi segnato xD.

Chi è Dayani Cristal
Okay mi arrendo, ma vi sembra giusto con tutti i titoli interessanti che ci sono ritardare nel farmeli vedere? Mannaggia la miseria, segnato, speriamo di vederlo presto, questo documentario sul confine messico stati Uniti mi stuzzica il palato e anche gli occhi....cinebloooog sveglia!!!

Finding Happiness
Bah, dalla trama sembra carino, ma ho paura che sia il solito film filosofico sulla ricerca di qualcosa di grande...mmmh non lo so, ma credo che una sbirciatina gliela potrei dare, forse più avanti, per ora in panchina...

Hunger Games - Il Canto della Rivolta parte 1
Anche gli Hunger Games sono arrivati al capolinea, finalmente, e come harry potter e twilight, il finale è diviso in due film, e te pareva che lo facevano soltanto in un unico film? Altrimenti come ingranano un sacco di soldoni? Ecco la prima parte...ma forse io la vedrò tra un po' di tempo, non subito, sti giocattoloni non mi attirano per ora. Quindi in panchina!!!


Love is Strange - I Toni dell'amore
Una storia d'amore gay, realistica e veritiera? E' quello che ci voleva, finalmente un titolo interessante, il terzo della settimana e io me lo vedo chapeau!!!!

My Old Lady
Quando ho visto il titolo su MyMovies, ho detto questo l'ho metto in panchina, ma leggendo la trama mi sono incuriosita, un occhiata gliela voglio dare, eddaje segnato xD.


Sarà un Paese
Il viaggio alla scoperta dell'italia, dei suoi pregi e difetti, attraverso un film diretto con entusiasmo? Beh, me lo segno, sperando di vederlo presto hehe xD.


Scusate Se Esisto
Raul Bova nel ruolo di un gay non glielo vedo, e questo film sembra il classico film risicato da un altro film visto recentemente, L'oggetto del mio desiderio con Jennifer Aniston e Paul Rudd, no mi spiace, stavolta passo, prossimo titolo please!!! xD

These Final Hours
Ultimamente va molto di moda mischiare fantascienza e filosofia, prima Interstellar e ora These Final Hourse, un occhiata gliela voglio dare, eddaje segnato chapeau!!!

Ok, fine dell'ennesima puntata sulle uscite cinematografiche, sperando che cineblog si svegli altrimenti uso altri mezzi per vedere questi film, alla prossima settimana amici!!!



Commenti

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.