sabato 29 novembre 2014

Possession

A proposito di mutazioni fisiche e psicologiche, questo film ne è l'esempio lampante.
Un film maledetto censurato in ogni paese in cui è uscito, alcuni paesi come la Germania lo hanno rifiutato, sforbiciato persino da noi in italia, ora si trova la versione integrale, io ho visto quella 118 minuti mi sembra, anche se da tutte le parti si dice che dura 123 minuti, io sinceramente non l'ho trovata.
Fatto sta che se tu guardi questo film, non lo dimentichi più.
Chi ha scritto che c'è una fase tra prima e dopo Possession ha ragione da vendere, perchè ti cambia la vita letteralmente.

Di Zulawski oltre questo film ho visto solo L'importante è amare, consigliato da quel grande cinefilo che è J. Doinel che se non avessi lui, blog come la fabbrica non esisterebbero, sottolineo, e già l'ho apprezzato molto.
Possession invece mi ha completamente devastata, se avete provato terrore e inquietudine nel capolavoro di Polanski Rosemary's Baby dopo la visione di Possession quel capolavoro vi sembrerà un film per bambini in confronto, non voglio certo sminuire il capolavoro di Polanski, ma le sensazioni provate con Possession sono di quelle che ti cambiano per sempre.
La trama sembra assurda, ma è un crescendo di terrore e inquietudine che non abbandona mai lo spettatore scena dopo scena, tutto non è come appare, ma c'è qualcosa di oscuro, di pericoloso che minaccia la vita di una coppia.
Lui crede che la moglie lo tradisca con un altro, quando le mette alle calcagne degli investigatori a poco a poco moriranno tutti e due, e deciderà di fare personalmente indagini su cosa sta succedendo a sua moglie.
Scoprirà una agghiacciante verità, troppo terribile anche per raccontarla in giro, in realtà la moglie ha partorito un essere simile a un polipo con cui si accoppia, scusate lo spoiler ma non ne ho potuto fare a meno.
Film con due attori straordinari, Isabelle Adjani e Sam Neill che qui sono bravissimi, peccato che non li si vede molto spesso al cinema, perchè meriterebbero di farne tanti film dato la loro bravura.
Questo è comunque il film che mi ha fatto amare Isabelle Adjani, qui l'ho veramente scoperta, avevo già notato la bravura di questa attrice nel melò di Truffaut quell'Adele H piccolo grande capolavoro per ogni cinefilo che si avvicina alla nouvelle vague, ma con questo film la sua bravura è mostruosa, è impossibile non restarne colpiti, di Sam Neill vi segnalo il capolavoro di John Carpenter, Il Seme della Follia che è senza dubbio oltre questo film la sua migliore interpretazione.
Intanto se amate gli horror veri recuperate questo titolo, cercatelo perchè per me è imprescindibile e soprattutto importantissimo per ogni appassionato di cinema e di horror in particolare, nel frattempo recupererò gli altri film di Zulawski, così tanto per curiosità.
In conclusione: un capolavorone, correte subito a vederlo mi raccomando.
Voto: 10

 

1 commento:

  1. davvero inquietante, non se ne fanno tanti film così.

    ecco Zulawski: https://www.youtube.com/watch?v=4P6uSFmdxng

    RispondiElimina

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...