I Fratelli Sisters

Ollallà, eccocci con il primo film americano, o meglio in lingua inglese del regista Jaques Audiard, che mette in scena l'avventura di due fratelli, che per conto di un losco commodo, devono far fuori un uomo…

I fratelli Sisters è un film difficile, sofferto, come molti film di questo regista, però ha il pregio di andare a fondo alla storia, facendo conoscere bene i personaggi, in modo che poi viene facile entrare in sintonia.
Questi fratelli però sono due assassini, che si rendono conto che nella vita non bisogna mai abbassare la testa a chi ci vuole comandare, e camminare sempre a testa alta.
Mi è piaciuto anche il fatto che hanno conosciuto anche il detective che vuole proteggere la persona che dovrebbero uccidere.
Questi due fratelli sono diversi come il giorno e la notte, pur avendo lo stesso sangue, se uno vuole farla finita con la vita che vive, l'altro non ne vuole sapere, ed è più propenso a continuare il gioco.
Un film davvero interessante dal punto di vista della storia, che mette in luce due diverse personalità, un fratello è più sensibile, l'altro non gliene frega una mazza, pensa soltanto ai soldi e basta.
Audiard per interpretare questi fratelli, non poteva scegliere che due attori migliori, John C Reilly e Joaquin Phoenix, sanno benissimo come interpretare i loro ruoli, e mettono il loro talento nelle mani del regista che è capace di dirigerli in maniera esemplare.
Un bel film lo devo dire, che mostra davvero il lato oscuro delle cose, e l'impossibilità a volte di uscirne anche vivi.
Mi è piaciuto davvero.


Commenti

Post più popolari