Julianne Moore Week - La Vita Segreta della Signora Lee

Ecco che ritorno con un altra recensione, si, quella dedicata alla settimana di Julianne Moore, come è andata la visione del film mi è piaciuto? Stay tuned!!

Julianne Moore, non è la protagonista del film ha un piccolo ruolo, quello dell'amante lesbica della zia di Pippa, una giovane in cerca di se stessa, al punto tale da vivere vite differenti.
Pippa soffre di sonnanbulismo, la sua vita apparentemente sembra felice, eppure c'è qualcosa di distorto, in un lungo flashback, scopriamo il passato di Pippa, il suo rapporto difficile con la madre, che l'ha costretta a fuggire per poter respirare.
Poi c'è il controverso rapporto con l'amante lesbica della zia, che arriva persino a farle fotografie sadomaso, e forse sotto sotto c'è un attrazione nascosta tra le due.
L'unica via di fuga da tutto questo sembra il suo marito anziano, per poi scoprire di vivere una vita noiosa, forse, con la conoscenza di un uomo più giovane le cose possono cambiare in meglio…
E' un film interessante quello diretto da Rebecca Miller, che ha un cast stellare di grandi attori, compreso la nostra Monica Bellucci, presente solo in un unica scena.
La Vita Segreta della Signora Lee è un film che mi è piaciuto molto, soprattutto perché racconta di una donna che non è soltanto in cerca di se stessa, ma vuole esprimersi, vivere, e cercare di mostrare al mondo la sua esistenza in quanto donna.
Presto capisce che anche il suo matrimonio ha degli scheletri nell'armadio, e la sua migliore amica ha qualcosa da nascondere.
Non è certo come vorrebbe lei la vita, eppure Pippa, riesce sempre a rialzarsi e ricominciare a vivere, anche se lo deve fare con un altro uomo...scusate lo spoiler.
Il mondo non è certamente come appare ai suoi occhi, e le persone indossano sempre maschere protettive per recitare un ruolo capace di compiacere gli altri, ma Pippa è diversa, lei vuole essere se stessa ed esprimersi, fanculo gli altri.
Un film capace di fare riflettere sulla bizzarria del mondo che ci circonda, sull'amore, e sugli affetti che spesso e volentieri, sono sempre più invadenti.



Commenti

  1. Probabilmente visto, è sicuramente interessante, ma quasi certamente non rivedrei adesso..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è male come film, certo che in mezzo a tutti questi bravi attori la Bellucci sfigura proprio :D

      Elimina

Posta un commento

Moderazione rimessa, NO SPAM

Post più popolari